Guerra, via libera all'embargo al petrolio russo da Usa - Live Sicilia

Guerra, via libera all’embargo al petrolio russo da Usa

L'ambasciatore russo in Usa: forniture di armi sono provocatorie
ESTERI
di
0 Commenti Condividi

Gli Usa continuano ad aumentare la pressione sulla Russia in risposta all’invasione dell’Ucraina: Biden ha firmato la legge che vieta le importazioni di energia dalla Russia e quella che interrompe le normali relazioni commerciali con Mosca. L’Ue invece non è pronta: l’embargo al petrolio russo dovrà aspettare. La questione non sarà trattata dai ministri degli Esteri dell’Ue lunedì.

Il rating del debito russo in valuta estera a lungo termine è stato declassato da S&P da CC a SD, cioè in default selettivo.

LEGGI ANCHE: Guerra, Biden: “Forniremo all’Ucraina le armi per la difesa”

Ieri il presidente americano Biden ha annunciato la forniture di armamento all’Ucraina. Oggi si fa sentire l’opinione russa sulla questione. Secondo l’ambasciatore russo negli Usa Antonov, le forniture causano “ulteriore spargimento di sangue”, sono “pericolose e provocatorie” e possono portare Usa e Russia “sulla via del confronto militare diretto”.

Antonov ha spiegato che “l’operazione militare speciale” in corso in Ucraina si è resa necessaria a causa della “mancanza di volontà del regime di Kiev di fermare il genocidio dei russi” e attuare i suoi obblighi ai sensi dei trattati internazionali.


Le nostre top news in tempo reale su Telegram: mafia, politica, inchieste giudiziarie e rivelazioni esclusive. Segui il nostro canale
UNISCITI


Ricevi le nostre ultime notizie da Google News: clicca su SEGUICI, poi nella nuova schermata clicca sul pulsante con la stella!
SEGUICI

0 Commenti Condividi

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *