"La mafia non ha mai strangolato" - Live Sicilia

“La mafia non ha mai strangolato”

In tantissimi hanno partecipato, in piazza Croci, a Palermo, al comizio del leader del Movimento 5 Stelle Beppe Grillo, in citta' per sostenere la candidatura a sindaco di Riccardo Nuti. Il comico genovese non ha risparmiato nessuno: governo, partiti, sindacati, Confindustria, stampa. Con una provocazione.
PALERMO 2012. BEPPE GRILLO A PIAZZA CROCI
di
51 Commenti Condividi

In tantissimi hanno partecipato, in piazza Croci, a Palermo, al comizio del leader del Movimento 5 Stelle Beppe Grillo, in citta’ per sostenere la candidatura a sindaco di Riccardo Nuti. Il comico genovese non ha risparmiato nessuno: governo, partiti, sindacati, Confindustria, stampa. ”E’ un sistema che sta collassando, la gente ha meno soldi, questo e’ un Paese finito. – ha detto tra gli applausi – Riprendiamoci questo cazzo di Stato e poi statalizziamo tutto”. ”Il capitalismo – ha urlato – non prevede la democrazia, se la gioca ai dadi con lo spread”. ”Cosa votate alle prossime elezioni Pdl o Pd?”, ha chiesto, ottenendo come risposta un corale ”vaffanculo” dal pubblico. ”C’e’ l’ho sulla coscienza, – ha ironizzato – meno male che la Cassazione ha depenalizzato il vaffanculo”. E sulle amministrative: ”L’alternativa c’e’: o un salto nel buio con il Movimento 5 Stelle o un suicidio assistito con questi qua”. Sul palco dopo Grillo anche due cantautori – Ivan Segreto e Francesco Baccini – e l’attore siciliano Claudio Gioe’.

“Palermo e’ una citta’ che soffre piu’ di altre – ha continuato il comico genovese – noi abbiamo candidato Toto’ u curtu e u Malpassotu come vicesindaco, vediamo come va… La mafia non ha mai strangolato i propri clienti, si limita a prendere il pizzo. Qui siamo nella mafia che strangola la propria vittima. Parte tutto dalla Sicilia dove c’e’ un’esondazione di giovani. Il cambiamento partira’ dalla Sicilia che subisce una emorragia drammatica di giovani. E’ una terra che soffre particolarmente per quanto sta accadendo e sapra’ reagire. Non sappiamo quanto prenderemo. Di certo noi non mandiamo 350 mila lettere agli elettori (come Leoluca Orlando, ndr), disboscando un pezzo di Valle D’Aosta. Con noi i cittadini vanno su internet. E i nostri amici in campo sono cittadini normali che lavorano da 5-6 anni tra la gente, nella citta’ sui temi concreti”.

‘Napolitano non ce l’ha con me, ma deve fare il Presidente della Repubblica. Noi siamo un movimento eletto dal popolo, lui non e’ eletto dai cittadini”, ha poi aggiunto Grillo in conferenza stampa. A chi gli ha domandato se i grillini riusciranno a ‘rosicchiare’ voti ai partiti dei diversi schieramenti politici il comico genovese ha risposto: ”Ma togliere voti a chi? Non vedete si stanno dileguando in questa ‘diarrea’ politica, non hanno nemmeno il coraggio di andare nelle piazze”. E riferendosi al presidente della Camera Gianfranco Fini, che nei giorni scorsi aveva dichiarato di non conoscere Grillo, ha detto ”Mi domandate di morti”.


Le nostre top news in tempo reale su Telegram: mafia, politica, inchieste giudiziarie e rivelazioni esclusive. Segui il nostro canale
UNISCITI


Ricevi le nostre ultime notizie da Google News: clicca su SEGUICI, poi nella nuova schermata clicca sul pulsante con la stella!
SEGUICI

51 Commenti Condividi

Commenti

    400 persone???
    ma erano almeno 2500!!!
    siete ridicoli….andate a guardare le foto…

    …. ma cosa scrivete!!! 400 ??? forse eravate da un’altra parte!!!

    Figlioli non ci siamo… Repubblica parla di migliaia di persone, ho visto una foto dove sembrano molti di più di 400. Per favore verificate e casomai correggete altrimenti darete una grossa delusione ai sostenitori dei blog indipendenti che, sono certo, vi seguono numerosi

    In effetti è vero erano molto di più di 400!!!!!!!!

    Repubblica scrive che secondo i vigili c’erano 10.000 persone .

    Traduzione dal grillinese: “votate noi, che vogliamo le poltrone, e pazienza se in questo modo farete vincere il candidato del PDL erede di Cammarata”

    non voterei mai il movimento 5 stelle,ma beppe grillo è un ottimo cabarettista

    per la questura erano in 4 🙂

    due articoli in cui è chiaro che il cambiamento fa paura anche a voi

    lo strangolamento=

    1) uccide fisicamente; mai sentito parlare di Di Matteo Junior e di Libero grassi ( visto che parlava di Pizzo)
    2) la mafia ha strangolato questa regione su tutti i punti di vista compreso quello economico; prima arrivasse la crisi globale, noi grazie eravamo in crisi da anni proprio grazie alla mafia ( oltre che hai politici)

    I suoi seguaci che qui si lamentano dei 400 o piu presenti; si facessero un esame di coscienza e magari ci dicessero cosa pensano dell’ennesima cretinata propagandistica-provocatoria; di un clown che paradossalmente oggi fa quesi apparire credibili i veri costruttori del fenomeno Grillo; cioè i politici di questo paese

    X Rino.CA e fabio: Allora che facciamo? votiamo ancora PDL, PD, UDC & Co che oltre alla mafia si stanno tutt’ora mangiando questa regione con clientelismi vari a spese nostre? Spero che almeno decidiate di dare il vostro voto a qualcuno che non faccia parte dei sopracitati partiti!

    Circa 900 Mq di piazza (quella occupata dalla folla) con Palco, Furgoni TV, Alberi, etc.
    Tra le 2.000 e le 3.000 persone (considerando l’andirivieni ed i passanti) sarebbe un dato credibile.

    Antonio Triolo

    P.S. Da esponente del PDL presente invito però a riflettere che di quelle persone oltre 2/3 circa (a mio parere e senza possibili conferme nè smentite) erano passanti, elettori di altri partiti presenti per ascoltare quella quota di cose interessanti che dice Grillo, gente venuta ad assistere allo spettacolo e/o candidati intervenuti per incontrare altri possibili elettori 🙂

    Non capisco il motivo che ha Grillo di mentire sui fatti di Mafia . Perché lo fa ? Superficiale ? Specula ? O cosa ? Perché ha la necessita di dire così eclatanti bugie

    ancora ascoltate le stronzate di questo coso?
    che ne sa lui della mafia ……
    fatelo tornare a nuoto a casa sua e interdite il territorio della Sicilia a questo individuo!

    caro comico beppe grillo, da solo prima o poi ti spegnerai, se vuoi fare qualcosa
    di buono per l’italia, scegli un politico onesto, che abbia delle buone soluzioni per il bel paese, se non c’è te lo inventi, ti ci metti accanto, collaborate e conquisti l’italia, cosi facendo arriverai e potrai risolvere molti problemi.

    “La mafia non ha mai strangolato le proprie vittime, i propri clienti, si limita a prendere il pizzo.”
    Grillo sei un insulto ai nostri morti per mano della mafia… VERGOGNATI!

    Mamma mia come si vede che Live Sicilia è un giornale on-line legato a una certa parte politica…

    L’attacco a Orlando è stato eccezionale!

    Viva la stampa libera ed obiettiva. Vorrei rassicurare il signor Triolo Antonio, il 7.5% di 3000 votanti è pur sempre una bella cifra, penso che al posto suo mi preoccuperei non solo di limitare l’emorragia di consensi, ma anche di riguadagnare fiducia e credibilità per il PDL, possibilmente senza promettere la luna ai disperati.

    i 400 erano quelli presenti alla manifestazione dell’ACLI a piazza castelnuovo, chi scrive dica la verità se no fà solo il gioco dei soliti noti, che hanno stancato.

    Politica-mafia
    totò e peppino
    franco e ciccio
    ric e gian
    stanlio e olio
    una classe politica piu’ sporca di questa non si era mai avuta…..
    non mi sento rappresentato piu’ da nessun movimento…..
    i miei valori non sono i loro………………

    Grillo come comico non mi faceva ridere. Come politico mi fa ridere!!!

    Leggere tutti questi paladini dell’antimafia indignati per una provocazione è veramente di una tristezza infinita.
    Vergognatevi, sbandierate la mafia e le sue vittime con un, malcelato, senso di appartenenza.
    NON DIMENTICATE LE PAROLE DI UN EX PRESIDENTE DELLA REGIONE SICILIANA DURANTE UN MAURIZIO COSTANZO SHOW “LA MAFIA NON ESISTE”. É stato due volte presidente di questa povera Regione. Dove eravate allora? E oggi? Fatemi il piacere.

    BENE con questi due articoli ho capito che non seguirò mai più questo quotidiano per le vicende politiche,magri per lo sport e la cronaca. Crediamo in voi ma purtroppo questi due articoli sono di parte e anti qualcuno. Speriamo possa arrivare un rettifica

    @ Antonio: in quella Piazza c’ero anche io ma il giochino dei Vaffa è facile e lo conosco. Sono tecniche di comunicazione in cui Grillo, come chiunque abbia un po’ di esperienza di palco, è bravissimo. Il segreto è far casino daltronde fa molto più rumore un albero che cade che una foresta che cresce. Demolire, come fa Grillo, è molto più facile che demolire. Aspetto tra qualche anno il movimento 5 stelle ed i suoi candidati alla prova dei fatti e ne riparliamo. Ad oggi, dove eletti, mi pare brillino solo per demagogia e arroganza oltre che per delegittimarsi a vicenda su chi è più “anti”.

    @ Lirio Cammarata: Grazie per il consiglio. Lo faccio quotidianamente ma un incoraggiamento è sempre gradito. 🙂
    Posto che il 7,5% di quella piazza son circa 300 voti sono daccordo con lui che sono un bel po’ di voti ma soprattutto sono Cittadini e Persone e come tali vanno rispettate e, secondo me, ricoinvolte in prima persona da chi la politica la fa sul serio. Il problema è che 300 voti in piazza non fanno certamente un Sindaco e forse nemmeno un Consigliere Comunale e siccome votiamo per chi Amministrerà la Città la certezza è che non saranno i “Grillini”. Comunque, qualora il movimento di Grillo superasse il 5% io ne potrei anche essere contento perchè sarebbe un segno che, seppur male incanalato, per una volta a Palermo si manifesta un voto di opinione che da alcuni anni (quasi da sempre per la verità salvo iprimi anni di Berlusconi e la prima Sindacatura di Orlando prima che il voto venisse inquinato dai precari di “sinistra” memoria) sembra il grande assente. Questo ha mille motivi ma un solo risultato e cioè che si costringe chi vuole lavorare su un consenso alla buona politica ad impazzire inseguendo chi invece, per accordi “di quartiere” o per bieca clientela, da sempre fa il signore delle preferenze.

    @antonio: guardati attorno, non c’è più nulla da demolire. Sono rimaste soltanto macerie.

    E’ solo un demagogo, un mestatore che cerca un posto al sole. Come tanti del passato, come tanti del futuro..

    @ antonio: non concordo. C’è tanto da demolire (qualcosa sarebbe anche bene tirarla giù invero) e purtroppo Grillo contribuisce a farlo ma in maniera non selettiva. Fare tabula rasa non aiuta se ci si limita a cancellare tutto si crea artificialmente un popolo che si pretende sia senza storia e senza memoria con alla guida gente che una storia ed una memoria spesso non ce l’ha per davvero. Bambini (candidi e puri ma pur sempre bambini) alla guida di un aereo. Secondo voi che risultato si ottiene?

    Antonio Triolo

    Realisticamente parlando, nel caso in cui il M5S riuscisse piazzare 2 o 3 consiglieri a Palazzo delle Aquile, il successo sarebbe clamoroso e senza precedenti, siamo pur sempre nella terra del Gattopardo.

    ma che cosa ne sa grillo della mafia??

    in piemonte ha fatto vincere la lega e Cota….qui Costa..e il PDL=CAMMARATA…

    ieri c’ero anche io, che come sindaco voterò Orlando.
    Me la sono spassata, è stato bello vedere come si possa ancora stare in tanti ad ascoltare un comico (perchè Grillo è un comico) che fara una battuat e un’altra rivela notizie interessanti, come il fatto che monti sia anche stato consulente finanziario di Cirino Pomicino. E alla fine, ciò che importa veramente è che si ride, e ridere fa sempre e comuncque bene, e stempera gli animi che di furore, in questo momento ne possono avere a pieno diritto.
    Ed è bello sentire proposte, al netto delle bufale come l’idea di non avere più partiti o di uscire dall’Euro, che per ora, e dico per ora,è fuori questione, come per esempio l’idea lanciata ai deputati che, nell’andare in pensione, potrebbero decidere di tenere per se 4000 dei 20000 euro al mese, e lasciare il resto in un fondo cassa per l’emergenza del paese.
    Ricordiamocelo il fenomeno Grillo esiste perchè esistono i Casini, Rutelli Berlusconi, che sono lì, a Che tempo che fa, piazza pulita porta a porta a continuare a elargire consigli dopo che hanno male amministrato il paese e, per far questo, hanno intascato una montagna di soldi.

    se grillo sapresse il danno che ha fatto l’antimafia ai siciliani onesti altro che mafia? aziende demolite (anche se poi i processi avevano dato ssoluzioni) vittime di mafai in uffici pubblici a fare il bello ed il cattivo tempo, politici pagati a ns spese purchè sorelle di figli di ect…flotte di professionisti ed ex militari che amministrano aziende confiscate portandole ad una rovina e licenziamenti certi….associazioni antiracket che si sentono gli unici perbenisti tipo che per essere contro la mafia si debba manifestare quando non ce ne nemmeno bisogno, solo per appartenere ad un gruppo. io denuncerei qualunque mossa che sappia di estorsione o simile…ma vedo poco di buono in questa antimafia fatta d i protagonismo con fini personali di interesse politico-economico…MEGLIO GRILLO, almeno sa voce a chi non ne ha.

    orlando,borsellino,lumia,crocetta…ma ancora sulle ns spalle devono vivere?
    in questi anni che sviluppo hanno portato alla ns isola?? se non il lecchinaggio a certi magistrati che vanno dalla mattina alla sera in televisione a fare i vips…

    alle ultime amministrative ha rifiutato 1.700.000,00 euro di finanziamento ai partiti da parte dello stato ….solo per questo merita il mio voto !!!

    All’inizio le denunzie di Grillo erano ben poste, adesso gioca solo a sfasciare. Non si può permettere a questo comico di esprimersi in quel modo sulla mafia, molti servitori di questo Stato che lui denigra, sono morti anche per la sua libertà. Noi siciliani dobbiamo combattere la mafia con il coraggio della denunzia, votando personaggi eticamente inattaccabili e non stando appresso ad un comico. Grillo non accetta il contraddittorio, insomma è solo un populista e basta ….

    x costa-cammarata

    scusa ti fa ridere grillo come politico…..
    e non ti fanno piangere…i politici di destra della nostra città?

    senza parlare di COSTA…..come attore è superlativo
    sapete che fa corsi di recitazione?

    Con queste parole Grillo ha fatto proprio pena….vergognati , solo per avere un pò di pubblicità….calpestare chi ogni giorno rischia la vita , la propria attività per colpa della mafia….ha toccato il fondo.

    x Melo votero’ pdl

    x piero s. arrizzano le carni! grillo farà vincere costa? ma chi deve far vincere?! la sua lista civica/movimento non vale nulla,cmq io votero’ pdl

    Fabio voti il partito di uno che ha rovinato la città?!. Complimenti! meritate questo certi palermitani, dovreste solo vergognarvi!

    roby si votero’ sicuramente pdl x l’ennesima volta. W Berlusconi

    Complimenti al coro di bempensanti narcotizzati dalla politica. Ma qualcuno crede davvero che Grilli volesse osannare alla mafia? La verita’ e’ che lo Stato ha fatto male alla Sicilia quanto la mafia ed ora la eguaglia in ferocia. Ma per uccidere ci sono soltanto le armi?

    x fabio. Ve lo meritate Berlusconi. Siete la vergogna della Sicilia. Altro che Grillo. e poi Costa srà un FLOP CLAMOROSO. E’ solo un incapace raccomandato.

    MA PERCHE’ VOTARE ANCORA QUESTI POLITICI CHE CI HANNO PORTATO SOLO MISERIA ALLE
    PROSSIME ELEZIONI VOTEREMO PER IL MOVIMENTO DI BEPPE GRILLO.

    UN GRUPPO DI AMICI.

    il qualunquismo avanza..insieme alla mancanza di veri politici…grillo mi fa piangere insieme al vuoto di proposte

    x antoniof W Berlusconi

    io credo che beppe grillo avra’ messo troppi grilli per la testa del candidato ,sta portando avanti uno strano proselitismo politico allo scopo di ottenere i tanti voti dei picciotti, e delinquenti che sono tanti a palermo .

    «Grillo dice che la mafia non ha mai strangolato i suoi clienti limitandosi a prendere il pizzo?

    caro beppe! ti dicono niente questi nomi ? “PAOLO E FALCONE CON LA SUA SCORTA “UN INVITO A TUTTI I SICILIANI STATE LONTANO DA QUESTO GRILLO PERCHE STA’ DIMOSTRANDO DI ESSERE UN RIVOLUZIONARIO PER LA SICILIA .

    non votate il movimento 5 stelle,sanno solo insultare,rosicare,non rispettano le opinioni altrui stile regime comunista.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *