Intel, l'Ugl a Musumeci: "Chiarisca se la Sicilia è fuori" - Live Sicilia

Intel, l’Ugl a Musumeci: “Chiarisca se la Sicilia è fuori”

Prendono quota le indiscrezioni circa l'esclusione di Catania dai piani della multinazionale.
LAVORO
di
0 Commenti Condividi

CATANIA – “Chiediamo di sapere la verita’ sulla notizia, trapelata ieri, circa l’esclusione della Sicilia e nello specifico di Catania dalla lista di potenziali siti individuati dal colosso della microelettronica Intel per la realizzazione di un nuovo stabilimento produttivo in Italia”. E’ quanto si legge in una nota dell’Ugl di Catania che si rivolge alle istituzioni regionali e locali “perche’ si faccia piena luce sulla dichiarazione del presidente della Regione Piemonte, Alberto Cirio”.

“Vogliamo capire cosa sta succedendo, visto che fino a ieri il nostro territorio sembrava essere tranquillamente in corsa per ottenere l’investimento, dopo l’ottimismo paventato dall’assessore regionale delle Attività produttive Mimmo Turano, mentre da Torino aldila’ della riservatezza delle operazioni richiesta hanno lasciato intendere tutt’altra cosa – dicono Giovanni Musumeci, segretario territoriale della Ugl, ed Angelo Mazzeo segretario provinciale della federazione Ugl Metalmeccanici – Certo se l’indiscrezione fosse confermata, per noi, sarebbe una enorme sconfitta perche’ abbiamo creduto e continuiamo a credere fortemente in questa opportunità per una realta’, come la nostra, che ha sicuramente bisogno di nuovi investimenti per il rilancio dell’economia, nonché dell’attrattività della zona industriale”.  


Le nostre top news in tempo reale su Telegram: mafia, politica, inchieste giudiziarie e rivelazioni esclusive. Segui il nostro canale
UNISCITI


Ricevi le nostre ultime notizie da Google News: clicca su SEGUICI, poi nella nuova schermata clicca sul pulsante con la stella!
SEGUICI

0 Commenti Condividi

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *