La scomparsa di Mario Bevacqua: il cordoglio di Pogliese

La scomparsa di Mario Bevacqua: il cordoglio di Pogliese e Musumeci

"Mancheranno la sua illuminata ed entusiasta visione del futuro", scrive il primo cittadino.
UN RIFERIMENTO DEL TURISMO
di
1 Commenti Condividi

CATANIA. Già presidente dell’organizzazione internazionale degli agenti di viaggio, la scomparsa di Mario Bevacqua vede il sindaco Salvo Pogliese ricordarlo con un messaggio diffuso alla stampa:

“Con la scomparsa di Mario Bevacqua la Sicilia e Catania perdono un riferimento storico per il movimento turistico, capace di catalizzare i flussi dei viaggiatori verso l’isola e della nostra città a cui era profondamente legato. 
Mancheranno la sua illuminata ed entusiasta visione del futuro, la sua capacità di progettare azioni concrete nell’individuazione di nuovi modelli di sviluppo del turismo internazionale e di convincere gli operatori turistici a fare rotta alla scoperta dell’immenso patrimonio artistico, culturale e naturalistico di Catania e della Sicilia. 

Siamo sinceramente grati a un uomo che con stile sempre signorile, ha lasciato un incancellabile segno di rara passione sociale e insuperabile competenza professionale tra gli agenti di viaggio di tutto il mondo, di cui è stato anche valoroso responsabile dell’organizzazione. 
Insieme agli operatori del settore turistico troveremo il modo di ricordare solennemente Mario Bevacqua per la lungimiranza delle sue idee, che hanno contribuito alla creazione di opportunità anche occupazionali per tanti giovani siciliani”.

Le parole di Musumeci

“La scomparsa di Mario Bevacqua priva il vasto e articolato mondo del turismo, non solo siciliano, di un sicuro e autorevole riferimento, per competenza e passione. Nel decennio in cui ho guidato a Catania l’Azienda provinciale per l’incremento turistico, ho voluto chiamare Bevacqua al mio fianco e da vicepresidente si è distinto per la creatività e il dinamismo nel proporre e portare avanti iniziative di sicuro successo. Amico da antica data, ho potuto disporre dei suoi preziosi suggerimenti anche in questi recenti anni di impegno governativo. Alle figliole e ai familiari tutti desidero esprimere il cordoglio mio personale e del governo regionale”. 
Lo dichiara il presidente della Regione Siciliana Nello Musumeci, alla notizia della scomparsa di Mario Bevacqua, già dirigente della Fiavet, l’organizzazione degli agenti di viaggio.


Le nostre top news in tempo reale su Telegram: mafia, politica, inchieste giudiziarie e rivelazioni esclusive. Segui il nostro canale
UNISCITI


Ricevi le nostre ultime notizie da Google News: clicca su SEGUICI, poi nella nuova schermata clicca sul pulsante con la stella!
SEGUICI

1 Commenti Condividi

Commenti

    Grazie Mario. Mi ha onorato aver potuto intrattenere rapporti professionali- sindacali con Te, così mi onoravano i tuoi messaggi augurali durante le festività. .mi sono sentito Onorato. .ti conosco dalla fine degli anni 80 ed oggi come allora pianificavi attività per sviluppare il turismo siciliano, per far emergere le enormi potenzialità della nostra terra..non ti ho mai sentito lamentarti per un contesto politico -istituzionale – sociale non favorevole. Il contesto non era un motivo per fermare i tuoi sogni, le tue aspirazioni per la nostra terra..Mario ci hai creduto sempre..grazie Mario per la stima i suggerimenti e l’incoraggiamento che mi hai sempre riservato durante i nostri lunghi dialoghi ..grazie Mario..Francesco Sorbello

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.