La Waterpolo non si ferma | Rapallo al tappeto 12-10 - Live Sicilia

La Waterpolo non si ferma | Rapallo al tappeto 12-10

Le peloritane balzano momentaneamente al comando, la sfida con Padova continua.

pallanuoto femminile
di
0 Commenti Condividi

MESSINA – Approfittando del posticipo tra il Bogliasco e la capolista Padova, la Waterpolo Despar Messina supera il Rapallo 12-10 e si riporta in testa alla classifica del massimo campionato femminile. Gara non semplice per le peloritane, risolta solo nell’ultimo quarto. In grande spolvero Gitto e Chiappini, autrici di un poker di reti ciascuno. Sabato prossimo la Waterpolo Despar Messina è attesa dal derby in trasferta con l’Ekipe Orizzonte Catania.

Rapallo parte meglio delle padrone di casa. Dopo il botta e risposta in superiorità tra Repetto e Gitto, le liguri si portano avanti con Kholi e Sonia Criscuolo. Morvillo dimezza lo svantaggio ma Gragnolati, sul filo della sirena, si inventa un tiro pazzesco che muore nell’angolo di Ventriglia, errore che costa il posto da titolare al portiere peloritano sostituito, più che degnamente, da Silvia Laganà per il resto della partita. Il cambio in porta dà, finalmente, la sveglia alla squadra che realizza con Radicchi, Kuzina e Chiappini. Kholi pareggia i conti ma la brasiliana trova il gol del nuovo sorpasso. Il match rimane in equilibrio anche dopo l’intervallo lungo con la Waterpolo Despar Messina costretta a soffrire. Gragnolati, Avegno e Zanetta inchiodano per tre volte sul pari le peloritane. La resistenza ligure viene piegata solo nell’ultimo parziale in cui, dopo la rete di Chiappini, sale in cattedra Gitto che con una tripletta mette in ghiaccio il risultato. Così Maurizio Mirarchi, coach della Waterpolo Despar Messina: “Abbiamo cominciato la partita non bene, poi, però, la squadra è stata molto brava a reagire mostrando grande carattere e ottima tenuta fisica. Da lunedì testa al derby”.

TABELLINO

Wp Despar Messina-Rapallo 12-10 ( 2-4, 4-1,2-3,4-2)

Wp Despar Messina: Ventriglia, Begin, Gitto 4, Chiappini 4, Morvillo 2, Radicchi 1, Kuzina 1, Lopes Da Silva, Marchetti, Aiello, Arruzzoli, Laganà. All. Mirarchi.

Rapallo: Lavi, Zanetta 1, Gragnolati 2, Avegno 2, Gagliardi, Repetto 2, Kohli 2, Criscuolo 1, Mori, Criscuolo, Cotti, Giustini, Bacigalupo. All. Antonucci.

Arbitri: Riccitelli e Romolini. Superiorità numeriche: Messina 5/9, Rapallo 4/7.

Note: Uscita per limite di falli Kuzina (Messina) nel quarto tempo.


Le nostre top news in tempo reale su Telegram: mafia, politica, inchieste giudiziarie e rivelazioni esclusive. Segui il nostro canale
UNISCITI


Ricevi le nostre ultime notizie da Google News: clicca su SEGUICI, poi nella nuova schermata clicca sul pulsante con la stella!
SEGUICI

0 Commenti Condividi

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *