L'Udc ringrazia Valenti e Torrisi - Live Sicilia

L’Udc ringrazia Valenti e Torrisi

"La decisione assunta collegialmente dalla coalizione di cambiare radicalmente la composizione degli assessori ci ha imposto però, con rammarico, di procedere all’indicazione di una nuova delegazione”

La nota
di
12 Commenti Condividi

PALERMO – “Ringraziamo gli assessori Patrizia Valenti e Nico Torrisi per l’ottimo lavoro svolto. In questo periodo di governo abbiamo apprezzato le loro qualità umane, politiche e professionali e l’impegno profuso nel gestire i problemi urgenti della regione”. Così, in una nota congiunta, il gruppo parlamentare dell’Udc all’Ars e la segreteria regionale del partito.

“Gli assessori Valenti e Torrisi – prosegue la nota – sono stati la nostra prima scelta quando il presidente della Regione, Rosario Crocetta, ha ritenuto opportuno riorganizzare la giunta. La decisione assunta collegialmente dalla coalizione di cambiare radicalmente la composizione degli assessori ci ha imposto però, con rammarico, di procedere all’indicazione di una nuova delegazione”.

“Le uniche due eccezioni – osservano infine i centristi – riguardano, infatti, solo Lucia Borsellino, indicata agli elettori siciliani nella campagna elettorale 2012, e Linda Vancheri”.


Le nostre top news in tempo reale su Telegram: mafia, politica, inchieste giudiziarie e rivelazioni esclusive. Segui il nostro canale
UNISCITI


Ricevi le nostre ultime notizie da Google News: clicca su SEGUICI, poi nella nuova schermata clicca sul pulsante con la stella!
SEGUICI

12 Commenti Condividi

Commenti

    Questi poveri assessori udc( ester bonafede,patrizia valenti, nico torrisi) tutte comparse di una squallida commedia,dove l’attore protagonista ( il sig. d’alia) li espone e li sacrifica a suo piacimento,scambiandoli come semplici pedine, ordendo trame oscure ed accordi sottobanco che lo portano sempre a sopravvivere,anche se quotidianamente attacca e sferza il governo tacciandolo d’incapacita’ ed inconcludenza. Il giano bifronte dell’udc trova sempre spazio,grazie al suo mentore Casini, che lo accrdita a Faraone e company.

    e poi ci si chiede perchè si stanno estinguendo….

    ma lo avete capito che Vancheri e Borsellino erano in Giunta anche prima?

    Complimenti al pppresidente D’ Alia, ti mancava solo Pizzo per finire di metterti la maschera. Ti sono stato Amico ma ti sei rivelato una grande delusione. Ti porterai,
    la responsabilità’ di aver fatto scomparire un partito che nel bene è nel male gli va riconosciuto il merito di avere raccolto i voti dei moderati. Caro ppppresidente sappi una cosa ” nella vita tutto torna ” e a te tornerà tutto il male che in questi tre anni hai fatto a tanta brava gente.

    Non cambia nulla, i soliti giochetti di spartizione dell’osso. Ma lo capite che così facendo non si esce dalla crisi? Si usano le istituzioni solo per i propri tornaconti personali.
    Vergogna!!

    Ma non vi fa schifo continuare a cibarvi del cadavere di una terra ormai putrefatta?

    D’alia vergogna, per riprenderti puoi fare votare solo la sfiducia ma non lo farai mai prova a stupirci

    Deputati dell’ UDC , non volete sfiduciare Crocetta ? bene , ma almeno sfiduciate D’Alia, oh no. Alle prossime elezione con quale faccia si chiederanno i voti alle persone, riflettete il tempo passa.
    Assessore Valenti , i suoi 25.000 voti sono serviti solo al sig. D’Alia ? abbandoni la zattera e si salvi.

    Non sentiremo la mancanza della Valenti e del suo staff fatto di architetti agronomi e geometri.
    Sicuramente l’assessorato ne avrà un vantaggio.

    Ma Pistorio? Finalmente è scomparso?

    Si vergogni pistorio di aver fotto nominare pizzo ass.Siete proprio alla frutta

    Pizzo e’ amico di D’ Alia e solo di D’Alia e
    non di Pistorio. Il prossimo a saltare sarà’ proprio Pistorio, credo che difficilmente qualcuno lo rimpiangerà’.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.