Nuovo Cda a Riscossione Sicilia | Vito Branca è il presidente - Live Sicilia

Nuovo Cda a Riscossione Sicilia | Vito Branca è il presidente

Le scelte del governo Musumeci sulla Partecipata che si occupa dell'esazione delle tasse.

Regione
di
5 Commenti Condividi

PALERMO – Il governo Musumeci ha designato il nuovo Consiglio di amministrazione di Riscossione Sicilia, la società partecipata della Regione che si occupa della esazione delle tasse, in sostituzione di quello precedente che si è dimesso nei giorni scorsi per la ‘gravissima situazione dell’ente’. Il ruolo di presidente sarà ricoperto dall’avvocato Vito Branca, esperto tributarista e già presidente di sezione della Commissione tributaria provinciale di Catania. Nel Cda sono stati nominati anche il commercialista Massimo Giaconia, fiscalista internazionale e partner dello studio professionale Baker & McKenzie di Milano, e l’avvocato Gaetana Palermo.

(ANSA).


Le nostre top news in tempo reale su Telegram: mafia, politica, inchieste giudiziarie e rivelazioni esclusive. Segui il nostro canale
UNISCITI


Ricevi le nostre ultime notizie da Google News: clicca su SEGUICI, poi nella nuova schermata clicca sul pulsante con la stella!
SEGUICI

5 Commenti Condividi

Commenti

    E ti pareva che Musumeci non nominava un catanese!!!!!!

    Nello spero che questa volta tu non abbia nominato dei pensionati che non possono percepire alcun compenso da aziende partecipate perché se no si dimettono anche questi qua

    Musumeci come Lombardo tutti i posti di rilievo li assegna ai catanesi…a Palermo non esistono figure di spessore…mah..che coincidenze!!

    I curricula e la professionalità dei nominati precede ogni pregiudizio. Con l’auspicio che possano uscire dal pantano in cui versa la società, auguro a loro e per il bene della Sicilia buon lavoro!

    il CDA mi pare di altissimo spessore, conosco personalmente 2 dei tre nominati, la loro qualità non è in discussione, speriamo che la burocrazia non sia più forte di loro.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *