Palermo, il cadavere trovato a Romagnolo: perquisita una casa

Palermo, il cadavere trovato a Romagnolo: perquisita una casa

I carabinieri sarebbero vicini all'identificazione della vittima. Si tratterebbe di un palermitano
0 Commenti Condividi

PALERMO – Una perquisizione avvenuta ieri in via Ciaculli potrebbe essere legata al ritrovamento del cadavere a Romagnalo.

I carabinieri hanno bussato ad un’abitazione dove ha la residenza un uomo che sembrerebbe gravato da alcuni precedenti penali. Il mistero legato alla identificazione della vittima dovrebbe essere chiarito nelle prossime ore, ma resta quello delle cause della morte.

I militari sarebbe arrivati nell’abitazione di via Ciaculli, partendo dall’analisi delle impronte digitali.

Sabato mattina il suo corpo era stato notato da un passante che ha avvertito i carabinieri. I militari hanno cercato nella lista delle persone di cui era stata denunciata la scomparsa. Il suo nome non c’era, ma poi sono state vagliate quelle di altre forze di polizia.

La Procura ha aperto un’inchiesta. Sarà l’autopsia a stabilire le cause del decesso. L’uomo presentava un taglio alla fonte, probabilmente causato dall’impatto contro gli scogli, che non sono presenti nel tratto di mare di Romagnolo. Dunque l’impatto sarebbe avvenuto da un’alta parte e poi le correnti avrebbe trasportato il corpo fin dove è stato ritrovato.


Le nostre top news in tempo reale su Telegram: mafia, politica, inchieste giudiziarie e rivelazioni esclusive. Segui il nostro canale
UNISCITI


Ricevi le nostre ultime notizie da Google News: clicca su SEGUICI, poi nella nuova schermata clicca sul pulsante con la stella!
SEGUICI

0 Commenti Condividi

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.