Partecipate, la Cgil: | "Adesso intervenga la Procura" - Live Sicilia

Partecipate, la Cgil: | “Adesso intervenga la Procura”

5 Commenti Condividi

“Lo scorso tre luglio avevamo denunciato quello che adesso dice Armao e cioé che sulle partecipate c’era il rischio di condizionamenti politici e di alcune frange sindacali”. Lo dice il segretario generale di Fp Cgil Sicilia, Michele Palazzotto. “Chiediamo al governo regionale – aggiunge Palazzotto – che venga attuato l’accordo raggiunto con le organizzazioni sindacali evitando aspettative non solo per i precari ma anche per chi da queste società ha avuto prebende economiche immorali che vorrebbe adesso mantenere. Il governo, dunque, proceda al passaggio dei lavoratori e all’avvio della nuova società Sas, evitando speculazioni elettorali. C’è il sospetto, infatti, che politici e sindacalisti che hanno seguito questa vertenza, possano candidarsi alle prossime regionali, configurando così un vero e proprio voto di scambio. Per questo chiediamo già da ora l’attenzione della Procura della Repubblica”.


Le nostre top news in tempo reale su Telegram: mafia, politica, inchieste giudiziarie e rivelazioni esclusive. Segui il nostro canale
UNISCITI


Ricevi le nostre ultime notizie da Google News: clicca su SEGUICI, poi nella nuova schermata clicca sul pulsante con la stella!
SEGUICI

5 Commenti Condividi

Commenti

    CHE GRAND’UOMO QUESTO SINDACALISTA! PECCATO CHE SOLTANTO ADESSO STIA COMUNICANDO PUBBLICAMENTE CHE ANCHE LORO (FP CGIL SICILIA) ABBIANO DENUNCIATO IL PERICOLO DI VOTO DI SCAMBIO. PERCHE’ NON LO FACEVA PRIMA DI FIRMARE QUEL FAMOSO ACCORDO? E PENSARE CHE QUELLA NOTTE, SCESI DALL’ARS ERANO FELICI PER AVER RAGGIUNTO L’ACCORDO. SONO DUE LE COSE: O CHE VI SIETE “CANNIATI” O CHE SIETE COMPLICI, CON ARMAO, DI DANNO ERARIALE DI DENARO PUBBLICO. NON APPENA ARRIVERANNO LE DENUNCE DEI VOSTRI ISCRITTI, NE VEDREMO DELLE BELLE. STATEVI BENE.

    Non so se sia vero ma si e’ sparsa la voce che i dirigenti di multiservizi non vogliono far definire il passaggio nella nuova societa’ sas in quanto aspettano le votazioni per potersi riaccaparrare i superminimi e far cadere l’accordo sul taglio degli stipendi uguali ai dirigenti regionali,in quanto superavano gli stipendi dei regionali mah!,
    Tengo a precisare che non voglio infangare nessuno ma se e’ vero saro il primo io a promuovere qualsiasi procedimento civile e penale nei confronti di gente che non fa altro che pensare al proprio tornaconto uccidendo i poveri lavoratori a 1000 euro al mese
    Dobbiamo finirla con questa omerta’ perche’ la gente seria ed onesta non arriva a fine mese mentre gli amici furbi portano le aziende in crisi

    AD EQUITA’: SONO PRONTO AD APPOGGIARE OGNI TUA AZIONE CIVILE E PENALE CONTRO QUESTA FECCIA DI PERSONE ARRIVISTE E GARANTISTE. E, STANNE CERTO, CHE NON SAREMO DA SOLI. HO UN BEL SEGUITO DI PERSONE VERAMENTE ARRABBIATE CONTRO TALI. SE COSI’ FOSSE NON INDUGIARE A DARMI UN APPUNTAMENTO A MEZZO LIVE SICILIA. SARO’ FELICE DI AIUTARTI. CIAO E GRAZIE

    Grazie gaetano58
    Sono in attesa dei procedimenti adottati dalla dot,ssa Corsello anche se e’ stata messa dalla politica riconosco in lei una sana moralita’ dopo di che ci saranno altre azioni discriminanti sui lavoratori metteremo un sacco di ingranaggi della giustizia in moto in modo tale che non ci possano essere persone colluse che come ogni volta insabbiano i DIRITTI DEI LAVORATORI.
    A presto avremo notizie,penso i primi di settembre,
    Sempre un grazie a Live Sicilia

    ASPETTO TUE NUOVE. GRAZIE E CIAO.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.