"Qui il farmaco funziona", dal Giappone una speranza contro il virus? - Live Sicilia

“Qui il farmaco funziona”, dal Giappone una speranza contro il virus?

Il video di un farmacista italiano fa il giro dl Web. Gli esperti invitano alla cautela.

CORONAVIRUS
di
1 Commenti Condividi

Farmaci che potrebbero dare speranza contro il Coronavirus, ma sempre seguendo la linea della prudenza. L’ultimo, in ordine di tempo, sarebbe ‘Avigan’: il nome di questo farmaco sta facendo il giro del Web nelle ultime ore in seguito alla pubblicazione sui social di alcuni video, da parte di un farmacista italiano che si trova in Giappone. Cris Ares – all’anagrafe Cristiano Aresu – dice che nel Paese la situazione è in enorme miglioramento: i contagi sono diminuiti, la gente vive normalmente ed esce in strada.

“Vedete? Sono qui in piazza e tutti passeggiano tranquillamente. Ci sono bambini, anziani, la vita scorre serena”. Il ragazzo parla dell’Avigan, un farmaco utilizzato per curare l’influenza, ovvero il Favipiravir, noto anche come T-705, antivirale sviluppato da Toyama Chemical del Giappone con attività contro molti virus RNA. Aresu sostiene che sia molto efficace anche contro l’affezione da Covid-19. Secondo quanto racconta, si tratta di una soluzione che vuole essere tenuta sottotraccia.

Ma gli esperti non sono d’accordo e il farmaco funzionerebbe soltanto su alcuni pazienti con sintomi lievi o moderati. Aresu sostiene intanto che il Giappone si sia liberato delle mascherine proprio dopo aver scoperto che l’Avigan funziona. Ma gli esperti avvertono: “Sui farmaci che finora hanno dato esito positivo sui pazienti colpiti da Covid-19 ci sono test e indagini. Bisogna valutarne l’efficacia, gli effetti collaterali”. E proprio l’Avigan, non ne sarebbe privo. “Inoltre – aggiungono – la sopravvalutazione di un prodotto medicale può generare problemi ancor più gravi”. Anche il noto virologo Roberto Burioni, invita alla cautela: “Le novità vi arriveranno dalle autorità sanitarie, non dai social o da YouTube”.


Le nostre top news in tempo reale su Telegram: mafia, politica, inchieste giudiziarie e rivelazioni esclusive. Segui il nostro canale
UNISCITI


Ricevi le nostre ultime notizie da Google News: clicca su SEGUICI, poi nella nuova schermata clicca sul pulsante con la stella!
SEGUICI

1 Commenti Condividi

Commenti

    Questo tizio farebbe meglio a stare zitto invece di fare proclami. Il farmaco é stato utilizzato in 80 pazienti con forma non grave di COVID-19 e SEMBRA, ripeto SEMBRA essere promettente.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *