Stancanelli soddisfatto del Brt |"Adesso la seconda linea" - Live Sicilia

Stancanelli soddisfatto del Brt |”Adesso la seconda linea”

Pare proprio non sia ancora finita. Dopo l'entrata in vigore della prima linea Bus Rapido, appena una settimana fa, infatti, nuove prospettive emergono in merito alla mobilità sostenibile catanese. Ne ha parlato questa mattina il sindaco Raffaele Stancanelli nell'area del parcheggio scambiatore Due Obelischi.

bus rapido
di
8 Commenti Condividi

Il bus veloce

CATANIA – Da una settimana collega in 18 minuti la zona nord con il centro storico della Città, la linea Brt1 è stato un vero successo a sentir parlare l’amministrazione comunale e i vertici dell’azienda metropolitana trasporti AMT. Ore 11, questa mattina tutti presenti nell’area del parcheggio scambiatore Due Obelischi, piattaforma operativa del Brt dallo scorso 10aprile, per illustrare, alla luce degli esiti positivi della prima linea rapida, le nuove prospettive della mobilità cittadina “più che positivi i riscontri registrati in questi giorni – ha commentato il sindaco Stancanelli – ringrazio tecnici e maestranze Amt e i sindaci dei comuni dell’hinterland che gravitano nell’area. È una rivoluzione di cui siamo orgogliosi”.

Viabilità scorrevole, nessun ritardo, molti passeggeri. Pare proprio non ci siano stati intoppi in questi sette giorni di rivoluzione viaria, ma, in realtà, non è tutto rose e fiori. Lunghe code d’auto, infatti, si sono presentate soprattutto nelle ore di punta in alcuni tratti, senza considerare i tanti incidenti stradali causati dai margini rialzati in mezzo alla carreggiata utilizzati per delineare la corsia riservata al bus, ma che sono divenuti incubo soprattutto per centauri e ciclisti.

“Purtroppo – ha proseguito il primo cittadino della città – le critiche ci saranno sempre, sarà difficile avere il 100% di pareri positivi, ma lavoreremo per avvicinarci sempre più alla perfezione”. Dello stesso avviso l’assessore alla mobilità Santi Cascone che a LiveSicillia ha così commentato “il miglioramento del servizio è e sarà il nostro obiettivo, grazie alle segnalazioni dei cittadini cercheremo di rendere ogni giorno sempre più vivibile la città”. Ma ecco la novità. Presto entrerà in vigore una nuova linea Brt, che collegherà Nesima alla Stazione Centrale. “Tra 15 giorni inaugureremo il parcheggio di Nesima – ha concluso Stancanelli – area che ci auguriamo presto diventi piattaforma operativa del Brt2 con direzione Piazza Europa, l’obiettivo è di far abbassare dal 98% al 48% il numero di automobili private che oggi popolano la città rendendola troppo caotica”.

 

Articoli Correlati


Le nostre top news in tempo reale su Telegram: mafia, politica, inchieste giudiziarie e rivelazioni esclusive. Segui il nostro canale
UNISCITI


Ricevi le nostre ultime notizie da Google News: clicca su SEGUICI, poi nella nuova schermata clicca sul pulsante con la stella!
SEGUICI

8 Commenti Condividi

Commenti

    Dopo 5 anni si inizia a valorizzare le opere imponenti realizzate dall’Ufficio Speciale! Quasi al limite del danno erariale. Velocizzando le linee attuali si potrebbe fare bene e con costi minori! Tuccio D’Urso

    non sono un fans di stancanelli, ma approvo come cittadino l’inizativa del BRT poichè è stata una scelta giusta, saggia e coerente mirata allo sviluppo di una Catania moderna. Ci sono stati disagi? può darsi, ma anche i catanesi devono fare la propria parte!

    Una volta tanto il bus arriva davvero puntuale…

    E lei come velocizzerebbe le linee attuali?? Secondo me quello di creare una infrastruttura dedicata al servizio pubblico (come è in parte il BRT) è l’unico modo per evitare gli ingorghi ed i relativi ritardi dovuti alle automobili. Se lei ne conosce di altrettanto validi e meno dispendosi beh allora che ben vengano ma sinceramente non mi viene in mente nulla.

    La corsa da Librino quando?

    Bene così,abbiamo un autobus puntuale alle fermate,nei prossimi 5 anni sicuramente l’acqua alle fontane!

    BRT,BRT,BRR,BR…..PRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRR

    angelo basta che poi quando arriva l’acqua alle fontane non ti lamentperchè è troppo fredda!!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.