Prime critiche a Pogliese | Catanoso: "Decide Berlusconi" - Live Sicilia

Prime critiche a Pogliese | Catanoso: “Decide Berlusconi”

Basilio Catanoso

Il deputato azzurro interviene nel dibattito in vista delle elezioni regionali.

FORZA ITALIA
di
15 Commenti Condividi

PALERMO – “Non sono d’accordo con le considerazioni espresse dall’onorevole Salvo Pogliese”. Lo dice il deputato di FI Basilio Catanoso. “La classe dirigente di un partito ha il dovere e il diritto di decidere al proprio interno ogni importante scelta. Non si può cercare all’esterno una concordia che, certamente, va perseguita, ma solo dopo che si siano completati tutti i gradi previsti dalla scala gerarchica dei dirigenti del proprio partito”. “Attendo, prima di esprimere ogni giudizio in merito, le decisioni del presidente Berlusconi e dell’ufficio politico di FI che lo coadiuva e a queste mi atterrò supportandole. Spero che al più presto si arrivi a una decisione dei vertici del mio partito e che questa possa responsabilmente riportare la serenità all’interno di tutto il Centrodestra”, conclude Catanoso.


Le nostre top news in tempo reale su Telegram: mafia, politica, inchieste giudiziarie e rivelazioni esclusive. Segui il nostro canale
UNISCITI


Ricevi le nostre ultime notizie da Google News: clicca su SEGUICI, poi nella nuova schermata clicca sul pulsante con la stella!
SEGUICI

15 Commenti Condividi

Commenti

    E ti pareva? Ci mancava solo Catanoso! Ma non l’avete capito che a Berlusconi della Sicilia non può fregar di meno? Che se la è già venduta a Renzi regalandogli Alfano? Che a lui interessa Renzi a capo del PD con il quale ha già trovato mille accordi e non vuole cambiare interlocutore?

    La penso esattamente come “un cittadino”

    Catanoso?
    E chi è?
    Da dove esce fuori questo?

    Ma che bella fantasia che tieni, ti alleni leggendo i romanzi di fantascienza. Guarda che per Berlusconi le elezioni siciliane sono la chiave di volta dei futuri assetti politici nazionali, si tratta di una partita decisiva che va giocata con prudenza e saggezza, cosa che non ha fatto Musumeci. Tutti questi “masanielli” che vogliono impressionare, alzando la voce è prendendo posizioni di rottura, quanto prima rientreranno nei ranghi o viceversa non avranno nessun futuro politico. Ancora comanda il Cav.

    per la verità decidono i Siciliani e tra Nello ed Armao certamente sceglieranno quello che in questi cinque anni ha fatto le pulci alla cattiva amministrazione di Crocetta.

    Catanoso dimostra di essere erede di quella classe dirigente della Destra che aveva una tradizione politica intelligente. Queste ottave file del vecchio MSI assurte a statisti X caso mi fanno ridere. Musumeci ha fatto di tutto presidente provincia dep. Europeo sottosegretario… Andiamo avanti

    E chi sarebbe Musumeci? Forse si, ma le pulci se le sono passate tra loro!

    Cataneso guardi che a decidere saranno i siciliani….ed il primo io, da sempre elettore di FI voterò per Musumeci. Per il resto penso che state (in primis Micciche ) sancendo la fine del partito in Sicilia

    Proprio come dici tu. Mister Mister. ” per Berlusconi le elezioni siciliane sono la chiave di volta dei futuri assetti politici nazionali” assetti che l’ex. Cav. vuole trattare con Renzi, e quindi sta facendo di tutto per regalargli la Sicilia. Se Renzi perde, salta, e chi si troverà di fronte l’ex Cav? Se il cav perde la Sicilia, per lui non cambia nulla. Capisco che qualcuno ha bisogno di rendere omaggio al Berlusca, per avere “futuro politico”.

    Catanoso? Non sapevo esistesse un deputato in carica con questo nome, ora ha battuto un colpo, ma era meglio continuare ad ignorarne l’esistenza

    Ha provato pure a fare il presidente della regione.
    Ma gli va sempre male.

    Siamo una regione che esprime 52 deputati e stiamo ad attendere ordini partitici avulsi dalle logiche e necessità della nostra regione. In tutto ciò non si parla di programmi ma solo di notabili graditi ai potenti pensando che chi voterà non sia un essere pensante. Questa ulteriore vergognosa bagarre farà vincere i grillini. La verita è che ci trattano come pecoroni. E Musumeci non piace ad alcuni perché è troppo pulito e non è palermitano o agrigentino. Esistono i siciliani?

    Ma chi è catanoso? Che fa?

    Caro Catanoso,ma cosa vuol dire decide Berlusconi e gli altri tutti zitti.Ma la deputazione siciliana a cosa serve,cosa sono dei pupi?Se non possono dire la loro sul candidato siciliano quando possono esprimere il loro gradimento?Su la Lombardia?Su Roma?Non credo.Pertanto hanno fatto bene Pogliese & c. a prendere posizione e appoggiare Musumeci che senza offesa,piaccia o no,è il miglior candidato possibile da offrire al popolo siciliano.

    Onorevole Catanoso, visto che lei è a Roma e ascolta il nostro Presidente Berlusconi, gli dica perché 5 anni fa non è intervenuto nella stesa vicenda che ci ha fatto perdere? E mi dica onorevole ma lei 5 anni fa dov’era per esprimere la stessa critica nei confronti di tutti i deputati e parlamentari ( sono la maggioranza) che hanno espresso di appoggiare Musumeci. Forse spera di essere rimesso in lista Roma?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.