"Sul presidente Lombardo | decideremo entro luglio" - Live Sicilia

“Sul presidente Lombardo | decideremo entro luglio”

Il procuratore Patanè
di
38 Commenti Condividi

“Su Lombardo decidiamo entro luglio”, lo dice il procuratore capo facente funzioni Michelangelo Patanè a Livesicilia a margine della conferenza stampa sulla maxi operazione anti racket della Guardia di Finanza. “La prego di sottolineare -continua Patanè – che all’interno della Procura non esistono spaccature, siamo davanti ad un’applicazione rigorosa della legge ed in particolare davanti all’analisi oculata delle ultime pronunce della Cassazione in tema di concorso in associazione mafiosa”.

Concorda con il procuratore Patanè il predecessore Vincenzo D’Agata, andato in pensione da poche settimane. Contattato da Livesicilia spiega: “L’intera vicenda Lombardo ed in particolare la mia gestione oggi possono essere riconsiderate alla luce della nuova posizione del mio successore. L’armonia interna all’ufficio non è mai venuta meno”. D’Agata invia un messaggio al legislatore: “Lo stato dell’arte del concorso in associazione mafiosa non consente di perseguire tutti i tipi di contatti tra mafiosi e politici. Dopo le ultime pronunce della Cassazione si impone un intervento del legislatore per chiarire che posizione vuole prendere rispetto alla mafia”.


Le nostre top news in tempo reale su Telegram: mafia, politica, inchieste giudiziarie e rivelazioni esclusive. Segui il nostro canale
UNISCITI


Ricevi le nostre ultime notizie da Google News: clicca su SEGUICI, poi nella nuova schermata clicca sul pulsante con la stella!
SEGUICI

38 Commenti Condividi

Commenti

    Quindi condorelli ci ha fatto leggere delle cose fasulle???
    Oppure solo in questo caso si cercano tutti i possibili escamotag perche ha la patente del PD e siccone ci perdono la faccia per l’appoggio lo salvano.
    E posso anche esserw d’accordo se la libea vale per tutti.
    Www. La giustuzia

    ancora d’agata:basta! ma signori miei 4 pubblici min.che indagano e fanno verifiche da anni,con tanto di indagini del ROS,possono essere messi da parte da un procuratore facente funzioni? MA LA COSIDETTA GIUSTIZIA DEVE FUNZIONARE IN QUESTO MODO? SENZA CERTEZZE E SENZA REGOLE? CHE PAESE DI …

    E ADESSO CHE LA PROCURA SI è ESPRESSA NON VI SEMBREREBBE GARBATO TOGLIERE IL BANNER IN ALTO,LUNGI DA ME DIFENDERE LOMBARDO MA IL RISPETTO DELLE DECISIONI DELLA PROCURA DOVREBBE ESSERE UN’ATTO DI COERENZA.

    p.s. VI RESTEREBBE LO SPAZIO PER PUBBLICARE LE INCHIESTE SU BERLUSCONI VISTO CHE IL POPOLO SOVRANO SI è ESPRESSO CHIARAMENTE SULL’ILLEGITTIMO IMPEDIMENTO!!!!

    Peppe è inutile che attacchi Condorelli, è stato l’unico a pubblicare grazie a Livesicilia gli atti dell’inchiesta catanese
    La magistratura valuta se questi comportamenti sono reato ed io ho il diritto di essere informato
    Grazie Livesicilia

    Sembra che stia attndendo come finirà il governo Lombardo.
    SE resta il PD allora assolto se il pD va via dal governo allora a giudizio.
    Fermo restando che le indagini dei ROS non sono certo politiche, che le interccettazioni con filmato non sono cose viste nei cinema e che per i pm firmare il rinvio a giudizio non si sono messi d’accordo contro Lombardo perchè hanno esaminato e deciso autonomamente pertanto sono certezze e non pareri, io credo che nel palazzo di giustizia di catania ci sia qualcosa che non va me che spero si chiarisca prima possibile, anche con la visita di qualche bella ispezione da parte di responsabili del ministero della giustizia.
    Attendiamo.

    perché dovrebbero togliere il banner? non è stato archiviato, la posizione è stata stralciata…….ergo la decisione deve ancora essere presa, mi pare di aver capito che questo avverrà entro luglio. Quindi per quale ragione lei chiede di togliere il banner???

    @ lupus in zagara

    Il banner in testa alle pagine di Live Sicilia DEVE rimanere assolutamente, caro mio. E ciò per svariate ragioni.

    Innanzitutto farlo sparire sarabbe come ammettere una resa in una battaglia che non è mai esistita. Live Sicilia come altri siti hanno solo informato i cittadini su cosa stava succedendo, sulle evoluzioni delle indagini, sulle intercettazioni, ecc. ecc.

    Né Live Sicilia né gli altri siti hanno inteso iniziare una “guerra” contro Lombardo ma si sono limitati a trarre le conclusioni da fatti circostanziali che certamente coinvolgono il nostro caro presidente in affari loschi, fuori da ogni ragionevole dubbio, con buona pace del procuratore aggiunto che ha dimostrato una volta per tutte quale sia la situazione giudiziaria e politica in Sicilia.

    Proprio alla luce di tutto ciò il banner DEVE rimanere, così come spero continuino le inchieste delle testate come Live Sicilia sulla questione IBLIS. Perché non si dimentichi, perché chi ha l’obbligo di vigilare e giudicare non smetta di farlo.

    Caro lupus in zagara se tutti di colpo smettessero di attenzionare l’inchiesta IBLIS e tutto quello che ad essa ruota attorno, quella sì che sarebbe una sconfitta per la nostra isola e il popolo siciliano.

    Mi viene in mente il titolo di un’opera teatrale tante volte messa in scena dal compianto Turi Ferro: “L’inchiesta è chiusa, dimentichi.”

    Che orrore sarebbe dimenticarci di quanto sta succedendo…

    Lo stato dell’arte del concorso in associazione mafiosa non consente di perseguire tutti i tipi di contatti tra mafiosi e politici. Dopo le ultime pronunce della Cassazione si impone un intervento del legislatore per chiarire che posizione vuole prendere rispetto alla mafia”. Dopo questa dichiarazione e il fatto che il due volte governatore della Sicilia, Totò Cuffaro, è stato condannato con il parere contrario del Procuratore Generale, l’opinione espressa dal Collegio Giudicante appare ancora più incomprensibile.

    @ lupus in zagara. Meglio che stai zitto. Non per difendere qualcuno, ma per difenderti dalla tua malafede. Decisioni della Procura dovrebbe esprimere un giudizio collegiale al mio paese……. Dimenticavo proprio che qui siamo….in Sicilia…..

    @lupus in zagara
    magari si potrebbe mettere un banner per la procura…..

    Per intanto Lombardo non è stato assolto…….certo però pensare che per la stessa tipologia di reato Totò Cuffaro deve scontare più di 7 anni…..meglio CUBA…..almeno Fidel non fa sconti a nessuno.
    P.s.: ricordiamoci di prendere tutti la patente PD…….non si mai…..!!!!

    perchè Cuffaro sì e Lombardo no?In relazione “allo stato dell’arte del concorso in associazione mafiosa che non consente di perseguire tutti i tipi di contatti tra mafiosi e politici Dopo le ultime pronunce della Cassazione” come afferma D’Agata?

    per “lupus in zagara”
    La procura non si è affatto espressa, o forse non sai leggere il titolo:
    “Sul presidente Lombardo decideremo entro Luglio”
    Se poi ti riferisci a ciò che è stato riportato ieri, che lo stesso Zuccaro, un procuratore pagato per fare la ” pubblica accusa”, ha spulciato per anni i fascicoli di Lombardo per trovare a tutti i costi i punti deboli dell’ inchiesta ai fini del ” non luogo a procedere”, allora sono d’accordo con te, è come se la procura si fosse già espressa!

    Qua mi sa che molti non comprendono quello che sta succedendo.
    Condorelli non ci ha fatto leggere cose fasulle, ci ha fatto leggere quanto scritto nei verbali, ma, a quanto pare, viste le precedenti pronunce della Cassazione, sono prove che non possono essere utilizzate per il processo.
    Allo stesso tempo non è scritto da nessuna parte che è stato assolto o ritenuto estraneo ai fatti, il procuratore ha semplicemente concesso una “proroga” delle indagini fin quando non troverà delle prove siano utilizzabili e che la Cassazione non abbia demolito in qualche altra sentenza.
    Siamo al punto che se commetti un omicidio sotto gli occhi di tutti, c’è la concreta possibilità che possa essere assolto.

    Come abbiamo sostenuto in tanti farsi fare da sponda da assessori magistrati, farsi apoggiare dal P.D. e, soprattutto, avere l’ombra della Finocchiaro che ti rincuora, ha pagato ed anche tanto. Vero che il caso non è archiviato ma purtroppo siamo nell’anticamera dell’archiviazione. Possiamo soltanto sperare che questa giustizia faccia il proprio dovere altrimenti non ci resta che essere “orgogliosi” di un “ELEMENTO” come Lombardo a Presidente di questa Regione priva di ogni cosa! Non sò quanti sanno di essere in malafede, ma quelli che ne hanno la consapevolezza un giorno ne risponderanno davanti a tutti noi! Senza offesa per nessuno: o la Procura di Palermo è anni luce più avanti di quella Catanese o …. non ho capito un emerito bip di quello che è successo e che succede

    Certo ad ascoltare il f.f. oggi al tg sembrava che avvesse imparato la rispostina a memoria da recitare davanti ai giornalisti…
    insomma se ricordo bene non ci sono gerarchie in magistratura ma solo distinzioni di funzioni e se 4 p.m. dicono una cosa e 1 la pensa diversamente, soprattutto, se facente funzioni forse, anche se la legge consente il contrario, logica avrebbe voluto che si desse retta ad 8 occhi che a 2 soltanto…
    come si fa a credere nella Giustizia di fronte a casi come la scarcerazione per decorrenza dei termini dei finacheggiatori di Provenzano, di fronte ad un magistrato che entra nella giunta della stessa città dove fino ad un’ora prima ha esercitato l’azione penale, di fronte a casi come questo della procura di Catania?

    Certo che la Procura di Catania in questo momento si distingue per ambiguità. Questa porcheria di provvedimento di stralcio Lombardo +1 ( dove l’uno sta per il fratello) si aggiunge all’altra grandissima porcheria dell’archiviazione del 30 maggio 2011 della GIP D.ssa Sammartino di Catania dei magistrati palermitani coinvolti nella vicenda delle omesse indagini nella società del GAS di Lapis , Brancato e Ciancimino. A proposito la denunciante avvocato Livreri, lungi dall’arrendersi all’evidente misfatto giudiziario, ha depositato oggi nella cancelleria del GIP di Catania D.ssa Sammartino e del Vice Procuratore di Catania Dr. Patanè (facente funzione di Capo) il ricorso per cassazione avverso l’abnorme provvedimento di decreto/ordinanza che ha disposto l’archiviazione di D’ANNa Maria + 20 coindagati. Con Il ricorso si chiede alla Suprema Corte la nullità del provvedimento del GIp. Percio’ la partita resta ancora aperta.

    mi sono sempre chiesto che faccia avesse uno che ha la faccia di bronzo.

    Miei cari ho solo proposto di spostare il “tiro” verso quello che il 57% degli italiani ha indicato come uomo da giudicare(supponendo un grosso interesse dell’opinione pubblica), visto che quel banner campeggia in bella mostra da molte settimane e che ci ha largamente informato sulla vicenda iblis,ora vorrei essere largamente informato sui tanti processi del nostro premier!!! (qualcuno potrebbe dire che il sito si chiama live “SICILIA”, ma la sicilia non fa parte dell’italia??)
    mi consola il fatto che il popolo reagisce con forza a tutti gli atti di arroganza politica e giornalistica!!!

    P.S. caro amleto dire ad un’altra persona di stare zitto non è molto democratico e tradisce un Berlusconimo della peggiore specie largamente bocciato dagli ITALIANI (del tipo telefonata a Santoro). poi Lombardo lo avete votato voi o sbaglio???

    Sia chiaro in premessa che per me al nome Lombardo potete sostiuire quello che più vi aggrada (Berlusconi, Cuffaro, Vitrano, fate voi). Così si plachino i fans. Dopo il gioco di parole tra revoca e avocazione (oggi Repubblica mi ha dato ragione, si tratta di revoca) ci vogliono fare assistere all’ennesima scenaggiata napolentana, musicata dalla Cassazione. Sappiano i cittadini quanto segue: (tratto dal sito internet della Corte di Cassazione) “I principi stabiliti dalla Corte di Cassazione non sono, invece, vincolanti per i giudici, in generale, quando questi devono decidere cause diverse, rispetto alle quali la decisione della Corte Suprema può comunque considerarsi un “precedente” influente. In realtà, i giudici delle giurisdizioni inferiori si conformano alle decisioni della Corte di Cassazione nella maggioranza dei casi.”
    AVETE CAPITO?! Dice “NON SONO VINCOLANTI” e continua “IN REALTA’…SI CONFORMANO…”
    Dunque gli illuminatissimi Zuccaro e Patanè ponnu fare comu ci dici a testa, perchè stanno operando in terra di nessuno, dove la legge, che mi piace ricordare viene fatta dai rappresentanti del popolo e non da vincitori di concorso, non arriva.
    Un “precedente”, scritto proprio così, tra virgolette. Ammiccante. Come dire: non sta scritto da nessuna parte, ma è così. E poi il peggio, quel “si conformano”. Questa è l’Italia e in Sicilia non può che essere peggio.
    Saluti allanzati

    La procura di Catania è la vergogna dell’Italia

    quello che sta succedendo alla procura di catania non credo a memoria si sia mai verificato.il procuratore d’agata prima e il facente funzioni dopo hanno tentato in tutti i modi di insabbiare la posizione dei fratelli lombardo.ma forse cracolici e lumia ne sanno qualcosa?dove sono finite le foto delle targhe delle auto dei boss che entravano tipo drive-in nella tenuta a festeggiare l’elezione di anciluzzu lombardo?e cosa ci faceva arraffaele al distributore di benzina del boss di dio alle 4 di notte?ma vi rendete conto di come avete distrutto 80000 pagine dei ros e il lavoro di ben 4 pm?ma se cuffaro o un altro avessero avuto solo l’uno per cento di quello di cui è accusato lombardo cosa sarebbe successo?e il pd dei lumia e cracolici assetati di poltrone dopo 15 anni di opposizione sarebbe stato così spudoratamente garantista?

    Ci riprovo senza nomi
    Sia chiaro in premessa che per me al nome Lombardo potete sostiuire quello che più vi aggrada (Berlusconi, Cuffaro, Vitrano, fate voi). Così si plachino i fans. Dopo il gioco di parole tra revoca e avocazione (oggi Repubblica mi ha dato ragione, si tratta di revoca) ci vogliono fare assistere all’ennesima scenaggiata napolentana, musicata dalla Cassazione. Sappiano i cittadini quanto segue: (tratto dal sito internet della Corte di Cassazione) “I principi stabiliti dalla Corte di Cassazione non sono, invece, vincolanti per i giudici, in generale, quando questi devono decidere cause diverse, rispetto alle quali la decisione della Corte Suprema può comunque considerarsi un “precedente” influente. In realtà, i giudici delle giurisdizioni inferiori si conformano alle decisioni della Corte di Cassazione nella maggioranza dei casi.”
    AVETE CAPITO?! Dice “NON SONO VINCOLANTI” e continua “IN REALTA’…SI CONFORMANO…”
    Dunque ponnu fare comu ci dici a testa, perchè stanno operando in terra di nessuno, dove la legge, che mi piace ricordare viene fatta dai rappresentanti del popolo e non da vincitori di concorso, non arriva.
    Un “precedente”, scritto proprio così, tra virgolette. Ammiccante. Come dire: non sta scritto da nessuna parte, ma è così. E poi il peggio, quel “si conformano”. Questa è l’Italia e in Sicilia non può che essere peggio.
    Saluti allanzati

    Come è sottile il confine che divide il bene dal male, dalla felicità all’inferno, pensare che tutto questo può dipendere dalle convinzioni di una singola persona ti fa proprio dubitare.

    Iustitia ad personam…….
    Facciamo un referendum abrogativo, scommetto che a Catania non raggiungerebbe il quorum!
    Saluti.

    “su lombardo decideremo entro luglio” con calma, dovete darci il tempo di sistemare le ultime cose, dovete darci il tempo che il PD si faccia gli ultimi accordi e poi, in maniera delicata metteremo Lombardo a riposare in maniera dignitosa, dato che si è messo a disposizione …….

    “Lo stato dell’arte del concorso in associazione mafiosa non consente di perseguire tutti i tipi di CONTATTI tra mafiosi e politici”

    Anche per la legge cari lettori esistono CONTATTI di serie B e di serie A.

    E’ ARRIVATO IL MOMENTO CHE UNA COMMISSIONE DELLA COMUNITA’ EUROPEA IN MATERIA GIURIDICA IN AMBITO PENALE, VENGA AD ANALIZZARE IL NON FATTO E IL FATTO DELLA MAGISTRATURA ITALIANA E SICILIANA.

    VERGOGNA !

    Ma una bella commissione d’inchiesta del Ministero sulla procura di Catania? Mi sembra quanto meno il minimo per rispetto della democrazia e del diritto.

    Patanè rappresenta il prototipo magistrato berlusconiano.

    giudici comunisti!!!

    Certo che effettivamente potrebbe mandarsi una commissione ministeriale, ma vi immagginate cosa succederebbe? Avete notato i silenzi del CSM, del presidente della repubblica e del dr. Vietti?

    Si sta indignando in questi momenti la eurodeputata Borsellino. Bohhhh secondo voi questa c’è o ci fa?

    Che vergogna, a questo punto l’unico che può e deve salvare la Sicilia si chiama Luca Orlando Cascio, diceva la buonanima. Chi condivide Orlando Governatore della Sicilia, faccia sentire la propria opinione.
    Pubblicate Elezioni subito.
    P.S.: Quello che sta succedendo a Catania e semplicemente vergognoso, il PG di Catania operando parallelismi inappropriati sembra ergersi a Giudice di Cassazione quando sembra non essere in grado di fare neanche il PM.
    Così non è diffamatorio, sembra.

    Mi dispiace per i cittadini Catanesi e per i quattro PM ci tengo a dire che sono orgoglioso di sapere che nella Magistratura ci sono uomini come Loro andate avanti siete il nostro futuro per una Giustizia con due bilance vere oneste giuste rimarrete nella Storia e nei nostri Cuori

    Che vergogna, a questo punto l’unico che può e deve salvare la Sicilia si chiama Luca Orlando Cascio, diceva la buonanima. Chi condivide Orlando Governatore della Sicilia, faccia sentire la propria opinione.
    Pubblicate Elezioni subito.
    P.S.: Quello che sta succedendo a Catania e semplicemente vergognoso, il PG di Catania operando parallelismi inappropriati sembra ergersi a Giudice di Cassazione quando sembra non essere in grado di fare neanche il PM.
    Così non è diffamatorio.

    Bè ..quì è andata a finire che escono solo chi è a contatto con la politica, ma cosa mi dite del resto degli indagati…chi magari x lavoro VISTO CHE ORMAI LE MIGLIORI PAGHE CE LI HANNO I CALCIATORI, I SENATORI ECT…Che ci dite di quei poveri disgraziati che lavorano alla giornata e poi magari x qlk telefonata con un mafioso già x loro è un boss…No.., non si capisce..che ci sono persone che a stento riescono a dare un pezzeto di pane alla loro famiglia xk’non hanno un lavoro…e poi magari viene chiamato mafioso xk’ cerca un pò d lavoro e che purtoppo oggi il governo non dà……Ci vuole una rivoltaaa del popoloooo !!! E POI MI DITE CHE LA LEGGE E’ UGIALE X TUTTI !!! NON E’ VEROOOOOO !!!!!!!!!!!! LA LEGGE E’ GIUSTA A CONVENIENZA !!!!!

    SCUSATE MA E’ CIO’ CHE SUCCEDE OGGI IN SICILIA !

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *