Primi sorrisi per Catania e Ludos | Pari Acese a Roma, debacle Nebrodi - Live Sicilia

Primi sorrisi per Catania e Ludos | Pari Acese a Roma, debacle Nebrodi

Le rossazzurre sconfiggono la Lazio al termine di una gara dalle mille emozioni, successo convincente per le palermitane. L'altra etnea agguanta la Roma in zona Cesarini, pesante battuta d'arresto per le orlandine. All'interno tutti i risultati e la classifica.

calcio femminile - serie b
di
0 Commenti Condividi

PALERMO – E’ stata una domenica di grandi emozioni nel campionato di serie B di calcio femminile. Grandi protagoniste le formazioni siciliane, che portano a casa due vittorie, un pari e una sconfitta. Andiamo a vedere nel dettaglio le gare delle formazioni isolane.

CATANIA-LAZIO 4-3

Pirotecnico il risultato con cui le rossazzurre sconfiggono le capitoline, ottenendo una vittoria d’indiscusso prestigio. Etnee in vantaggio al quarto d’ora con Manno, tuttavia pochi minuti dopo arriva il pari laziale con Grassi, complice un’errore di valutazione dell’estremo di casa Musumeci. Nella ripresa le ospiti si portano avanti ancora con Grassi, ma la reazione del Catania è di straordinaria intensità e culmina nelle reti di Coco, Guardino e Manno che ribaltano il punteggio. A pochi istanti dal triplice fischio arriva la terza rete laziale, comunque ininfluente ai fini del risultato.

LUDOS PALERMO-REAL MARSICO 3-0

Primo successo per la formazione di Antonella Licciardi che, davanti al pubblico amico, liquida le lucane del Real Marsico con un rotondo 3-0. Di ben altro tenore la prestazione sfoderata dalle arancioni rispetto a quella di una settimana fa sul campo dell’Acese. Le palermitane fanno valere il loro tasso tecnico superiore e portano a casa tre punti importanti. Ad aprire le marcature La Mattina, mentre è dell’eterna Grazia Buttaccio la rete che mette in discesa il match. A chiudere l’incontro, il tris di Chiara Dragotto.

ROMA-ACESE 2-2

L’Acese getta il cuore oltre l’ostacolo ed ottiene in piena zona Cesarini un pari importantissimo sul campo della Roma. Entrambe le formazioni si confermano tra le più convincenti realtà del campionato e danno vita ad un incontro ricco di emozioni. Le giallorosse si portano in avanti con Novelli in chiusura di primo tempo, tuttavia la formazione siciliana perviene al pari poco dopo l’inizio della ripresa con Privitera. Le capitoline vogliono il successo a tutti i costi e premono sull’acceleratore sino alla rete siglata quasi allo scadere da Vukcevic. Ma l’Acese non ci sta e riesce ad agguantare il pari ad un soffio dal triplice fischio finale con Marrone.

DOMINA NEAPOLIS-FEMMINILE NEBRODI 8-0

Pesante sconfitta per la formazione di Capo d’Orlando, sconfitta con un sonoro 8-0 dalla Domina Neapolis. Gara senza storia sin dalle prima battute, con le padrone di casa che fanno il bello e il cattivo tempo. Un incidente di percorso che non deve scoraggiare Minciullo e compagne. Per le campane, la conferma di poter recitare un ruolo da protagoniste e di poter presentare la propria candidatura per la promozione in massima serie.

I RISULTATI DELLA SECONDA GIORNATA:

Audax-Apulia Trani 0-0

Domina Neapolis-Nebrodi 8-0

Catania-Lazio 4-3

Ludos Palermo-Real Marsico 3-0

Napoli-Chieti 0-1

Roma-Acese 2-2

Salento-Centro Ester 4-4

CLASSIFICA: Domina Neapolis 6, Acese, Roma e Audax 4, Napoli, Lazio, Ludos Palermo, Catania, Chieti, Nebrodi 3, Centro Ester, Salento e Apulia Trani 1, Real Marsico 0


Le nostre top news in tempo reale su Telegram: mafia, politica, inchieste giudiziarie e rivelazioni esclusive. Segui il nostro canale
UNISCITI


Ricevi le nostre ultime notizie da Google News: clicca su SEGUICI, poi nella nuova schermata clicca sul pulsante con la stella!
SEGUICI

0 Commenti Condividi

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *