Condoni, l'Ance: "Dalla Cepima una proposta costruttiva al Comune" - Live Sicilia

Condoni, l’Ance: “Dalla Cepima una proposta costruttiva al Comune”

Il presidente dei costruttori del capoluogo: "Dalla Cassa edile nessuna sovrapposizione inopportuna ma solo voglia di dare una mano"
PALERMO
di
0 Commenti Condividi

PALERMO – “L’idea della Cassa Edile di mettere a disposizione del Comune di Palermo dei fondi per attivare delle collaborazioni tecniche, finalizzate a velocizzare l’iter delle pratiche del condono edilizio ci sembra buona. Tale proposta, tra l’altro – afferma il presidente di Ance Palermo Massimiliano Miconi – era stata avanzata dal presidente di Cassa Edile, Giuseppe Puccio, nel corso di un incontro presso la sede di Ance Palermo”.

“Incontro – prosegue Miconi – che lo stesso Assessore all’Edilizia Privata, Vincenzo Di Dio, aveva promosso per confrontarci sui problemi del settore e durante il quale aveva evidenziato problematiche legate alla carenza di personale. In ogni caso – continua Miconi – non c’è nessuna proposta di sovrapporci all’organizzazione comunale e meno che mai di interferire nella gestione amministrativa dell’assessorato, ma solo la voglia di dare una mano. Se i fondi messi a disposizione da Cassa Edile – conclude il presidente di Ance Palermo – non servono per le pratiche del condono, l’Assessore proponga di utilizzarli per altri settori, a cominciare dalla lentissima attività di accesso agli atti, che provoca tanti disagi negli utenti e rallentamenti nell’espletamento delle pratiche propedeutiche all’avvio di altri lavori legati al Superbonus”.

Articoli Correlati


Le nostre top news in tempo reale su Telegram: mafia, politica, inchieste giudiziarie e rivelazioni esclusive. Segui il nostro canale
UNISCITI


Ricevi le nostre ultime notizie da Google News: clicca su SEGUICI, poi nella nuova schermata clicca sul pulsante con la stella!
SEGUICI

0 Commenti Condividi

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *