Mafia, confisca di beni per il boss di Monreale - Live Sicilia

Mafia, scatta la confisca da due milioni per il boss di Monreale

Colpito il patrimonio di Antonio Badagliacca
PALERMO
di
1 Commenti Condividi

Arriva la confisca da 2 milioni di euro nei confronti di Antonio Badagliacca, 76 anni, recentemente deceduto a Palermo. Le indagine finalizzate svolte dal nucleo investigativo dei carabinieri avevano già portato, nel marzo 2020, al provvedimento della sezione misure di prevenzione del tribunale.

L’arresto

Badagliacca era stato arrestato nell’operazione “Perseo”: sarebbe stato il reggente della famiglia mafiosa di Monreale. Era stato inoltre condannato a 8 anni e 6 mesi di reclusione.

L’elenco dei beni

Il provvedimento di confisca è scattato per 3 abitazioni, 2 ville, 3 magazzini, un lastrico solare e 10 appezzamenti di terreno tutti a Monreale e 18 rapporti bancari.


Le nostre top news in tempo reale su Telegram: mafia, politica, inchieste giudiziarie e rivelazioni esclusive. Segui il nostro canale
UNISCITI


Ricevi le nostre ultime notizie da Google News: clicca su SEGUICI, poi nella nuova schermata clicca sul pulsante con la stella!
SEGUICI

1 Commenti Condividi

Commenti

    Alla fine della fiera forse si accorgeranno che sono due milioni di debiti come i soldi che arrivano col PNNR

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.