Elezioni, Emiliano Abramo: "Non inviare armi all'Ucraina" - Live Sicilia

Elezioni, Emiliano Abramo: “Non inviare armi all’Ucraina”

Scelto all'uninominale dal Partito democratico per il collegio di Catania, il presidente della Comunità di Sant'Egidio fa il punto.
POLITICHE 2022
di
1 Commenti Condividi

CATANIA – “È un momento delicato, la comunità internazionale deve interrogarsi su molte cose”. Parola di Emiliano Abramo, candidato alla Camera dei deputati del Partito democratico nel collegio uninominale di Catania. Abramo, volto noto nel capoluogo etneo, arriva alle elezioni del 25 settembre con una storia solida alle spalle: presidente della comunità di Sant’Egidio, ex candidato indipendente alla carica di sindaco della città dell’elefante, responsabile regionale di Demos (Democrazia solidale).

“La voce di chi soffre è ancora molto inascoltata e c’è una grande attesa di risposte”, dice Emiliano Abramo, raggiunto da LiveSicilia. “La politica è l’arte della conciliazione: io ho mantenuto con forza l’idea che non bisogna inviare armi all’Ucraina e che bisogna cercare una soluzione diplomatica”, aggiunge, facendo riferimento alla ormai diffusa disponibilità di testate nucleari.


Le nostre top news in tempo reale su Telegram: mafia, politica, inchieste giudiziarie e rivelazioni esclusive. Segui il nostro canale
UNISCITI


Ricevi le nostre ultime notizie da Google News: clicca su SEGUICI, poi nella nuova schermata clicca sul pulsante con la stella!
SEGUICI

1 Commenti Condividi

Commenti

    Ma letta e la direzione del partito democratico sono per invio di armi per la difesa del popolo ucraino anche il diritto internazionale lo prevede Abramo sia coerente oppure passi al M5S

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.