Fece masturbare il figlio davanti agli amici: boss condannato - Live Sicilia

Fece masturbare il figlio davanti agli amici: boss condannato

L'episodio scoperto mentre si indagava sulla mafia di Santa Maria di Gesù
1 Commenti Condividi

PALERMO – Un boss di Santa Maria di Gesù condannato a un anno e otto mesi per atti sessuali con minore. Avrebbe esibito il figlio di 4 anni come un trofeo e simbolo di virilità ad altri appartenenti al clan. Addirittura lo costrinse a masturbarsi davanti a loro.

Il piccolo veniva portato in giro nella notte dal padre nei luoghi dove si radunano le prostitute. Ogni scena o dialogo è rimasto impresso nelle intercettazioni utili per scompaginare il mandamento mafioso.

Gli atti sessuali sono costati al padre la perdita della potestà genitoriale. Il procuratore aggiunto Annamaria Picozzi e il sostituto Ilaria De Somma avevano chiesto una condanna esemplare a 11 anni.


Le nostre top news in tempo reale su Telegram: mafia, politica, inchieste giudiziarie e rivelazioni esclusive. Segui il nostro canale
UNISCITI


Ricevi le nostre ultime notizie da Google News: clicca su SEGUICI, poi nella nuova schermata clicca sul pulsante con la stella!
SEGUICI

1 Commenti Condividi

Commenti

    Senza un grammo di dignità……

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.