Straripa un fiume e crolla un muro|Emergenza maltempo a Messina - Live Sicilia

Straripa un fiume e crolla un muro|Emergenza maltempo a Messina

FRANE E ALLAGAMENTI NEL MESSINESE
di
0 Commenti Condividi

Il maltempo che sta flagellando la zona tirrenica del messinese ha provocato l’esondazione del torrente Cocuzzaro nei pressi di Spadafora. Il corso d’acqua è tracimato allagando la statale 113 e provocando disagi al traffico per la chiusura di una parte della strada. Allagamenti si registrano anche nel castello di Spadafora e all’altezza del sottopassaggio di Torregrotta. Strade allagate e traffico in tilt anche a Messina, mentre nella zona ionica, tra Giampilieri e Scaletta dove l’1 ottobre di un anno fa un alluvione causò 37 vittime, piccoli smottamenti vengono segnalati da alcuni costoni rocciosi anche se la situazione non sembra destare particolari preoccupazioni. A Venetico superiore, dove si registra l’esondazione del fiume Cocuzzo, due famiglie sono state evacuate in contrada Ficarella; smottamenti hanno interessato anche il costone del Castello che domina il paese e la strada provinciale per Rometta.

A Milazzo la circolazione delle auto è rallentata per le strade allagate. Interrotta per una frana la strada provinciale di collegamento tra Barcellona Pozzo di Gotto e Castroreale dove sette famiglie sono rimaste isolate. Sull’autostrada A 20 Messina Palermo in direzione Palermo all’altezza del km 25 vicino allo svincolo di Rometta c’è stata una frana, e si procede a passo d’uomo. Nella frazione di Marmora è avvenuto un altro smottamento e il traffico veicolare è bloccato. Alcuni torrenti infine sono tracimati in tutta la zona tirrenica.

A Mazzini, intanto, sono stati registrati il crollo di un muro di contenimento in via Fontana e l’allagamento di una cabina elettrica. Interrotte a causa di alcune frane anche le strade che collegano il comune con Gualtieri Sicaminò e con Giammoro.


Le nostre top news in tempo reale su Telegram: mafia, politica, inchieste giudiziarie e rivelazioni esclusive. Segui il nostro canale
UNISCITI


Ricevi le nostre ultime notizie da Google News: clicca su SEGUICI, poi nella nuova schermata clicca sul pulsante con la stella!
SEGUICI

0 Commenti Condividi

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.