I verbali di Venturi e Vecchio | E spunta un nuovo pentito - Live Sicilia

I verbali di Venturi e Vecchio | E spunta un nuovo pentito

Il pm Antonino Fanara ha portato in udienza le dichiarazioni degli ex assessori alle Attività produttive e alle Infrastrutture. Depositati nche i verbali di un nuovo collaboratore: Giuseppe Mirabile, del clan Santapaola. In aula anche Raffaele Lombardo, imputato insieme con il fratello Angelo.

CATANIA, IBLIS
di
25 Commenti Condividi

CATANIA – I verbali di Venturi entrano nel processo Iblis. Nel corso dell’udienza del processo a carico di Raffaele e Angelo Lombardo, il pm Antonino Fanara ha portato i verbali delle dichiarazioni degli ex assessori alle Attività produttive e alle Infrastrutture, Marco Venturi e Andrea Vecchio: circa mezzo metro di nuovi atti che si sommano ai già tanti faldoni del procedimento Iblis, l’inchiesta scaturita dalle indagini del Ros, che vede i fratelli Lombardo imputati coatti di concorso esterno in associazione mafiosa e voto di scambio aggravato. I verbali di Venturi riguarderebbero, come anticipato da Livesicilia, un presunto sostegno del governo regionale a uomini che sarebbero vicini a Vincenzo Lo Giudice. Accuse che Lombardo ha respinto annunciando querele per diffamazione.

Il governatore uscente, arrivato in aula accompagnato dal professore Guido Ziccone, suo legale di fiducia, non si è concesso ai giornalisti ed è entrato in aula. Il giudice Marina Rizza, con le funzioni di Gup. è competente anche per l’altro troncone processuale che scaturisce dalla contestazione del favoreggiamento alla mafia all’interno del processo che si è celebrato, sino a prima dell’estate, davanti al Tribunale monocratico.

Depositati anche i verbali di un nuovo pentito. Si tratta di Giuseppe Mirabile, noto esponente della famiglia mafiosa dei Santapaola, arrestato con l’operazione ‘Efesto’ e zio di Alfio Mirabile, responsabile del gruppo Santapaola per conto dello “Zio Nino” detto “u pazzu”, fratello di Nitto.

“Contatti con Alfio Stiro”. Secondo il nuovo pentito, Lombardo avrebbe incontrato tre volte il mafioso Alfio Stiro, ritenuto referente del boss Salvatore Tuccio, detto Turi di L’Ova. Alfio Stiro è lo stesso che era presente al pranzo conviviale organizzato per festeggiare l’elezione alla Camera di Angelo Lombardo, presso la tenuta del geologo autonomista Giovanni Barbagallo, recentemente condannato per associazione mafiosa nel processo Iblis. Ma non basta, il genero di Alfio Stiro è stato candidato con il Mpa a Gravina di Catania, grazie all’approvazione del capomafia Vincenzo Aiello. Giuseppe Mirabile, sino al 2003 reggente del clan Santapaola, avrebbe appreso dei contatti tra Lombardo e Stiro durante la permanenza in carcere, si tratta dunque di informazioni “de relato”, che il procuratore Capo Giovanni Salvi ritiene “significanti” mentre Raffaele Lombardo minimizza. Il 16 ottobre il gip Marina Rizza deciderà sull’ammissibilità dei verbali del neopentito Giuseppe Mirabile e delle dichiarazioni dei due ex assessori della Giunta regionale.

Lombardo: “Se volete, pubblico i diari…”
“Per la ‘sbirciata’ che i miei avvocati hanno già dato ai verbali non ci sono fatti rilevanti” negli atti depositati dalla Procura al Gip di Catania. Lo ha affermato il governatore Raffaele Lombardo a conclusione dell’udienza preliminare in cui è accusato, con il fratello Angelo, di concorso esterno all’associazione mafiosa. “Le dichiarazioni dell’assessore Venturi? Le leggeremo – ha aggiunto – e, come ho già annunciato, presenteremo querela contro di lui. Sembra che abbia tenuto un diario segreto delle riunioni di giunta, se è interessante ne faremo un pubblicazione…” “Nella prossima udienza – ha concluso il governatore – si definiranno i tempi della scelta che andiamo a fare, del rito abbreviato condizionato. I pentiti, e chiunque intervenga in questo procedimento, non mi preoccupano, perché sono sicuro di quello che sono e di quello che ho fatto, e questi verbali non cambiano alcunché sulla nostra linea processuale”.


Le nostre top news in tempo reale su Telegram: mafia, politica, inchieste giudiziarie e rivelazioni esclusive. Segui il nostro canale
UNISCITI


Ricevi le nostre ultime notizie da Google News: clicca su SEGUICI, poi nella nuova schermata clicca sul pulsante con la stella!
SEGUICI

25 Commenti Condividi

Commenti

    senti u scrusciooooooooo………….

    Quanto ancora dobbiamo sopportare tutto questo schifo per la Sicilia? Lombardo, lascia il Palazxo! Un po’ di pena per questa povera Terra. Lombardo, vattene a casa e vai a dimostrare alla giustizia chi sei! Carlo.

    Ancora quante ne dobbiamo sopportare?

    Il peggior governatore che abbia mai avuto la Regione Siciliana, che ci sta lasciando in eredità lacrime e sangue, e purtroppo per noi siciliani il TROTA SICULO!!!
    Non ci è bastato uno, dobbiamo assupparci anche il figlio! Che schifo!

    Un uomo fuori da ogni sospetto, aggreditelo pure inutili uomini attaccati al potere sino a quando vi e’ comodo, o meglio sino a quando qualcuno difende la baracco. Oggi quel qualcuno non c’e quindi questi omuncoli(che siano assessori e/o altri) cercherebbero di difendere il proprio operato attaccando il loro datore di lavoro, sperando che opportunamente qualcuno da giorno 29 ottobre p.v. se li riprenda con se. Siete solo degli omuncoli.
    Poveretti

    fATEVI RACCONTARE DAL VOSTRO PRESIDENTE LOMBARDO COME HA TRADITO LA VOLONTA’ POPOLARE, (VEDI RFERENDUM PLEBISCITARIO SULL’ACQUA PUBBLICA) E COME STA CERCANDO DI FAVORIRE I GESTORI PRIVATI, E SE NON SIETE CONVINTI VENITE AD INFORMARVI NEI PAESI DELL’AGRIGENTINO DOVE I PROVVEDIMENTI DI LOMBARDO (NOMINA DI UN COMMISSARIO PER OTTENERE DAI SINDACI LA CONSEGNA DELLE RETI IDRICHE PER CONSEGNARLI AL GESTORE PRIVATO ) STANNO ESASPERANDO I CITTADINI.
    QUESTO è IL VS BENEAMATO PRESIDENTE CHE SE NE FREGA DELLA VOLONTA’ POPOLARE.

    Francesco…..prrrrrrrrrrrrrrrrrr…….e basta dai basta…..lombardoboys siete patetici….l

    vabbè, vabbè……tanto la XVI legislatura durerà poco, e dopo Raffaele potrà ricandidarsi, superato il processo.

    LA SICILIA RIDOTTA A SCANDALO MONDIALE! BASTA! LOMBARDO TOGLI DALL’IMBARAZZO LA SICILIA E TORNATENE IN CAMPAGNA. BASTA!!!! DUILIO

    Cairo, basta il tuo nome per dire manchiate…….guardati nei tuoi meandri

    Caro Carletto, livido di livore, aspetteremo le decisioni della magistratura in modo sereno.
    Tanto rumore per nulla, la dichiarazione De relato, sono solo il frutto di un poveretto che cerca sconti di pena e favori per stare meglio in carcere……..
    Da uno che si cita Ernesto Guevara…mi aspetto commenti più profondi e rivoluzionari, viceversa leggo attacchi personali al giovane Lombardo e al suo genitore……
    Poveri noi….nemici ra cuntintizza……negativi come i peggiori depressi e frustrati soggetti, da uomini di spessore come Raffaele Lombardo.
    Uomini come il presidente Lombardo ho si odiano o si ammirano…spesso sono odiati da chi ha perso privilegi, ammirati da coloro che disinteressatamente ne rilevano un’azione positiva e diretta allo sviluppo dell’azione politica e amministrativa.

    Molto bene, il Prezidente smontera’ tutto.
    Se i giudici portano le barzellette di Vecchio in Tribunale allora vuol dire che non hanno argomenti !!!
    Del resto, caro Enzo 55, la dimostrazione che era un processo politico viene proprio dal fatto che anziché arrestare il Venturi per oltraggio, per calunnia, insomma per il tentativo di distrarre la giustizia, se ne assumano le dichiarazioni come fossero Vangelo.
    Ma la magistratura non farebbe piu’ figura facendo le vere indagini per combattere la mafia che nel catanese ( es. a Bronte e dintorni ) e’ molto forte ?

    Caro Davide,
    come puoi leggere io non ho parlato del processo,
    ma aspetto che i giudici decidano.
    Ma dato che sei così vicino al tuo presidente,
    chiedigli come mai nonostante un referendum plebiscitario sull’acqua PUBBLICA,
    lui sta cercando di favorire una socetà privata, per dargli la gestione delle reti idriche di quei paesi dell’agrigentino che fino ad oggi sono riusciti a fornire un servizio funzionante e a basso costo senza indebitarsi.
    E fatti anche dire chi sono i proprietari.

    cari Emanuele e Davide, “siti pessi ra casa”!!!!!!
    vi do un consiglio, prima di inviare i commenti, rileggeteli, perchè sono disgustosi!!!!!!
    Lombardo=Schettino!!!!!!

    …ma qualcuno gli ha mai detto che con quel riporto è ridicolo!
    ma che figura facciamo in giro?
    i suoi figli, sua moglie, e chi come voi gli sta vicino, avete il dovere morale di dirgli che NON SI PUO’ GUARDARE!!!!!!
    …fategli tagliare quei capelli, così quando parla lo si potrà quantomeno guardare (perchè quello che dice non si può sentire!)
    Lombardo=Schettino

    cara/o trinacria79, usi il nome più antico di questa terra, ma penso proprio che non ne hai ne lo spessore ne il corraggio di abitarci su quest’isola.
    Noi saremo persi….ma continuamo a lottare fino alla fine…..
    Definire Lombard=Schettino, denota tutta la tua ignoranza nella conoscenza dell’uomo Raffaele…..

    Se solo avessi un centesimo di coraggio del Presidente Lomabrdo…quanto meno useresti il tuo nome…..ma d’altronde cosa posso aspettarmi da uno che si sofferma al riporto e non al contenuto della corteccia cerebrale………

    @trinacria79 sei solo un superficiale…..

    Emanuele, insultami quanto vuoi, io sono un LIBERO imprenditore, e lavoro ogni giorno in questa terra d’inferno!
    mi “busco” il mio pane con grossi sacrifici giornalieri, e se ci permetti, negli ultimi 4 anni, la mia vita ed il mio lavoro sono notevolmente “peggiorati”, rendendo il mio futuro molto incerto.
    per quanto mi riguarda il tuo padrone Lombardo ha “violentato” prima la provincia di Catania, nella quale vivo, e poi l’intera Sicilia, cercando fino alla fine di lasciarci in eredità anche il suo bel figlio trota (a 24 anni ancora deve laurearsi in un’università privata, grande cima sto toti), e probabilmente ci riuscirà!
    uno che nasconde a se stesso la propria calvizia, e che per smettere di fumare inizia a mangiare le sigarette, per poi passare a mangiare la carta, secondo me è un pò “disturbato mentalmente”, ed in sicilia che facciamo? non decidiamo di curarlo, no….lo facciamo presidente….un po come alla Costa Crocere….
    continua a difendere il tuo padrone, pensando però che il mangime che ti ha elargito sino ad oggi, forse non te lo darà più per un bel pò di tempo, perchè dal carcere gli verrà un po difficile, forse è ora che ti cerchi un lavoro!
    Lombardo=Schettino!!!!

    Grande Trinacria79!!!!
    Lombardo=schettino.
    Forza Vecchio e forza Venturi.

    Grande Trinacria79!!!!
    Lombardo=schettino.

    Trinacria79

    ….e io che pensavo ce avesse fatto danni solo nell’Agrigentino,
    quindi c’è anche Catania.
    Ma la cosa che mi da più fastidio è che nonostante
    le (finte) dimissioni, da noi sta continuando a fare danni.

    Gent.Le Trinacria79 ti sbagli Lombardo non è uguale a Schettino, è molto peggio……

    Caro Emanuele io uso il mio nome e sono SICURO di quello che scrivo.

    Proposta per i candidati a Presidente della Regione: perché non trasmettiamo in diretta web TUTTE le sedute della giunta di Governo? Le sedute dell’ARS sono pubbliche; quelle della Giunta perché non possono esserlo? Agiscono o no dietro mandato del popolo sovrano? Fatevi avanti, voi candidati… sposate la proposta…

    Vogliamo Lombardo a casa, insieme alla sua giunta e alleati, hanno messo la Sicilia in ginoccho e non content,i ancora chiedono di essere ascoltati a casa lui Russo e tutti quelli che lo hanno appogiato il primo il PD VERGOGNATEVI…….. e non contento scende in campo il figlio magari non ha colpa ma solo perchè si chiama Lombardo ebbene che si stia a casa!!!!!!

    Tutti abbiamo capito che oltre ad un votagabbana e ribaltonista lombardo ha avuto rapporti poco chiari……..ma per questo esistono le procure e presto ne vedremo delle belle!!!ma quello che più’ mi inquieta e il silenzio attorno a lumia e company parti integranti di un progetto affaristico che hanno sempre combattuto solo a parole……vergognaaaaaaaaaaaaaa vogliamo la verita’ granata dov’e’ finito?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.