Karate, Bianco incontra |il "tesoro" del Giappone - Live Sicilia

Karate, Bianco incontra |il “tesoro” del Giappone

Al Palacatania, davanti a 400 atleti provenienti da 25 Paesi, il saluto del sindaco Bianco al maestro Higaonna, “Tesoro vivente” del Giappone durante il grande allenamento annuale europeo della Iogkf

Al palacatania
di
0 Commenti Condividi

CATANIA – Il sindaco Enzo Bianco ha incontrato al Palacatania, i 400 karateka di 19 nazioni europee più Canada, Giappone, Singapore, Sudafrica, Sudan impegnati fino a venerdì prossimo nel ventottesimo European Gasshuku – una sessione di allenamento prolungato con finalità di perfezionamento – sotto la guida del maestro Morio Higaonna, “Tesoro vivente” del Giappone, e organizzato dalla Iogkf, la federazione internazionale della Okinawa Goju Ryu. “È un grande onore per me accogliere una così alta autorità mondiale in questa disciplina – ha detto Bianco – ed è un grande piacere accogliere gli esponenti di tanti Paesi. Catania, fondata nell’Ottavo secolo avanti Cristo da Greci calcidiesi ai piedi del più alto vulcano d’Europa, è una città antica, ricca di cultura e sapere. E i suoi abitanti, pieni di dinamismo e voglia di fare, hanno nel proprio patrimonio genetico una grande predisposizione all’accoglienza. Voglio dunque augurarvi un buon soggiorno e che possiate portare con voi, della città, il miglior ricordo”.

Tra i partecipanti al Gasshuku ci sono tra l’altro personalità di grande rilievo non solo in ambito sportivo: manager, dirigenti d’azienda, grandi professionisti provenienti da varie nazioni. giunti a Catania in gran parte accompagnati dalle loro famiglie. Queste persone visiteranno il nostro territorio, compresa un’escursione sull’Etna, facendolo conoscere nei loro Paesi d’origine. Dopo il saluto al gen. Giuseppe Manzari, presidente italiano dell’associazione Okinawa Goju Ryu, e al maestro Paolo Spongia, capo istruttore italiano della Iogkf, il sindaco Bianco ha avuto un breve e cordiale colloquio con il maestro Higaonna, 75 anni, insignito lo scorso anno dall’Imperatore del titolo di “Tesoro vivente culturale” del Giappone, al quale ha donato due volumi dedicati a Catania. Higaonna è fondatore della Iogkf e detiene il decimo dan, il grado più alto nel karate Goju-ryu.

Il Palacatania, per l’occasione, a seguito di una conferenza dei servizi con i settori interessati, è stato riportato in condizioni di fruibilità e di decoro attraverso una pulizia straordinaria, un intervento sul verde e il ripristino della sala conferenze.


Le nostre top news in tempo reale su Telegram: mafia, politica, inchieste giudiziarie e rivelazioni esclusive. Segui il nostro canale
UNISCITI


Ricevi le nostre ultime notizie da Google News: clicca su SEGUICI, poi nella nuova schermata clicca sul pulsante con la stella!
SEGUICI

0 Commenti Condividi

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.