Mondello, prigioniere in bagno: poi il selfie con i vigili del fuoco

Mondello, prigioniere in bagno: poi il selfie con i vigili del fuoco

Disavventura a lieto fine
PALERMO
di
2 Commenti Condividi

PALERMO – Restano chiuse in un locale dopo la serata di Capodanno, scattano i soccorsi e alla fine il selfie con i vigili del fuoco. Disavventura per tre ragazze in un ristorante nella borgata di Mondello, a Palermo. Dopo avere pagato il conto per il cenone di Capodanno le tre amiche sono andate in bagno e si sono attardate un quarto d’ora. Non appena sono uscite hanno trovato il locale chiuso e al buio.

Il titolare pensando che non ci fosse più alcun cliente ha pensato di chiudere il locale e andare a casa. Le ragazze non si sono perse d’animo. Hanno riattivato il contatore e hanno cercato aiuto chiamando il 112 e provando a chiedere aiuto raggiungendo un cortiletto esterno nel ristorante. Le loro richieste d’aiuto sono state sentite dal figlio di uno dei dipendenti del ristorante. Il giovane è arrivato con le chiavi insieme ai vigili del fuoco che hanno liberato le tre giovani dopo circa un’ora di attesa.


Le nostre top news in tempo reale su Telegram: mafia, politica, inchieste giudiziarie e rivelazioni esclusive. Segui il nostro canale
UNISCITI


Ricevi le nostre ultime notizie da Google News: clicca su SEGUICI, poi nella nuova schermata clicca sul pulsante con la stella!
SEGUICI

2 Commenti Condividi

Commenti

    Sinceramente sembra una fake news,ci sono molte cose strane dal racconto…….

    Foto con mascherina abbassata, prima di tutto, ma poi in 15 minuti hanno chiuso tutto, sparecchiato, spento, sistemato e abbassato le saracinesche. Che notizia assurda e priva di senso.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.