Covid, Sicilia ancora prima per nuovi casi ma calano i ricoveri

Covid, Sicilia ancora prima per nuovi casi: è boom a Catania

Ma calano i ricoveri
CORONAVIRUS
di
0 Commenti Condividi

PALERMO – Sicilia nuovamente in testa nella graduatoria delle regioni italiane per incremento giornaliero dei casi Covid con 402 nuovi positivi. Il dato emerge dall’ultimo bollettino del ministero della Salute e dell’istituto superiore di sanità. Al livello nazionale sono 2.968 i nuovi casi di coronavirus (il 2 ottobre 3.312) a fronte di 285.960 tamponi effettuati su un totale di 93.400.967 da inizio emergenza.

La situazione nelle province

I 402 i nuovi casi della Sicilia sono emersi da 11.385 tamponi processati. L’incidenza sale al 3,5% (ieri era 2,6). Gli attuali positivi sull’Isola sono 13.839, con una diminuzione di 24 casi. I guariti sono 419 mentre si registrano altre 7 vittime che portano il totale dei decessi a 6.846. Sul fronte ospedaliero sono adesso 474 i ricoverati, 31 in meno rispetto a ieri, mentre in terapia intensiva sono 50, 5 in meno rispetto a ieri. Sul fronte del contagio nelle singole province Palermo con 39 casi, Catania 168, Messina 31, Siracusa 84, Ragusa 16, Trapani 29, Caltanissetta 21, Agrigento 6, Enna 8.

Il virus in Italia

Nelle ultime 24 ore in Italia sono stati 33 i decessi (ieri 25), che portano il totale di vittime da inizio pandemia a 131.031. Con quelli del 3 ottobre diventano 4.682.034 i casi totali di Covid in Italia. Attualmente i positivi sono 92.967 (+218), 89.545 le persone in isolamento domiciliare. I ricoverati in ospedale con sintomi sono 2.991 di cui 431 in Terapia intensiva. I dimessi/guariti sono 4.458.036 con un incremento di 2.716 unità nelle ultime 24 ore. La regione con il maggior numero di nuovi casi nelle ultime 24 ore dopo la Sicilia è la Lombardia (328), seguono Campania (324) e Veneto (264).
CONTINUA A LEGGERE SU LIVESICILIA


Le nostre top news in tempo reale su Telegram: mafia, politica, inchieste giudiziarie e rivelazioni esclusive. Segui il nostro canale
UNISCITI


Ricevi le nostre ultime notizie da Google News: clicca su SEGUICI, poi nella nuova schermata clicca sul pulsante con la stella!
SEGUICI

0 Commenti Condividi

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *