Ordinanza sulla movida| le opinioni degli esercenti - Live Sicilia

Ordinanza sulla movida| le opinioni degli esercenti

Assemblea pubblica di discussione tra esercenti, musicisti, dj e consiglieri comunali nei locali del ristorante Hub di Palermo. Al centro del dibattito l'ordinanza dell'assessore Di Marco sulla movida.

3 Commenti Condividi


Le nostre top news in tempo reale su Telegram: mafia, politica, inchieste giudiziarie e rivelazioni esclusive. Segui il nostro canale
UNISCITI


Ricevi le nostre ultime notizie da Google News: clicca su SEGUICI, poi nella nuova schermata clicca sul pulsante con la stella!
SEGUICI

3 Commenti Condividi

Commenti

    Ma vi sembra corretto che la gente che vive vicino ai vostri locali non debba avere serenità?
    La gente lavora, ha figli e vuole riposare.
    Nelle altre città del mondo vigono queste regole e nessuno si lamenta. A Palermo siete abituati male. Tutto è terra di nessuno.
    Basta rieducare il cliente e lui resta ugualmente.
    Se qualche suo collega o forse anche lei non avesse asagerato con la caciara tutto questo non sarebbe accaduto.
    La gente non la dovete buttare fuori a mezzanotte e comunque gli è consentito parlare. Basta non gridare.
    Poi quella dei rumori tecnico, ossia il rumore della forchetta che cade, fa capire quando poco avete da dire. A meno che non fate cadere 1000 forchette insieme al minuto. Li forse dareste fastidio. Ma in quel caso sareste degli incapaci e dovreste cambiare mestiere.
    Le riunioni con gli esercenti sono state fatte. Forse pensavate che era uno scherzo e non siete andati. Eravate abituati male.
    Al consigliere ricordo che le zone della città sono tutte uguali. Centro storico e zone in.
    Smettetela.
    Ma Live Sicilia pubblicherà mai le interviste di chi è a favore di questa ordinanza?

    Tranne lesortazione della battaglia contro gli abusivi, non hanno fatto un commento minimamente intelligente o propositivo.
    Orlando vada avanti tutelando la maggioranza assoluta dei cittadini: le regole ci sono e vanno rispettate. Sennó si chiude, come succede in tutte le cittá civili.

    venerdi sera: piazza garraffaello, chiedo una birra verso l’1,30. il bar-man mi mette la forst in due bicchieri di plastica, e penso: “no vabbè…l’ordinanza rispettata in vucciria?”

    4.30 sabato notte. via maqueda incrocio via candelai. i locali di questa via,in barba alla nuova ordinanza sbombardavano musica troppo forte per poter dormire, persino dopo una abbondante bevuta. chiamo 113.segnalo il problema al poliziotto.
    lui: “abbiamo fatto i passaggi (burocratici) e ci è gia stato segnalato ma non me la sento di mandare due agenti li,per ragioni di ordine pubblico…”
    io:”ordine pubblico?mi scusi ma l’ordinanza?”
    lui:” perchè capisce bene, loro sono cento e li prenderebbero a bottigliate…guardi deve vedere anche chi ha dato le licenze non solo l’ordinanza”
    io:”e allora? l’ordinanza non serve a nulla?che c’entrano le licenze?”
    lui: “faccia un esposto al sindaco”
    io:”ma un esposto di che, mi scusi, l’ordinanza c’è e quelli hanno l’obbligo di staccare la musica a quest’ora in ogni caso. gli organi deputati a far applicare e rispettare la legge siete voi. due agenti li ammazzano? mandategliene 10, 100, mandategli l’esercito, non me ne fotte niente!”
    lui: “in questo momento non possiamo mandarli”
    io:”e se inizio a lanciare bottiglie dal balcone o piazzo una bomba davanti al locale? intervenite? non è quello un problema di ordine pubblico?”
    lui:”guardi lei non deve fare niente, io la capisco…”
    io:” appunto!se c’è qualcuno che deve fare qualcosa siete voi, altrimenti abilitate le persone a risolvere il problema in altri modi…comunque vado a dormire o almeno ci provo, buona sera”
    lui”buona sera”

    chiamo i carabinieri: “salve volevo segnalare un problema bla bla bla…”
    carabiniere: “attenda un attimo in linea”…

    “buona sera polizia di stato…”… era il poliziotto con cui avevo parlato prima…era zona loro…non dei carabinieri….che vuol dire … boh…

    dopo 10 minuti troppo stanco per andare a vedere il motivo ma avevano staccato la musica…non si sa se perchè qualcuno è intervenuto o l’avrebbero staccata lo stesso dato l’orario…

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.