Bruciata viva dal marito, il Video Shock - Live Sicilia

Bruciata viva dal marito, il Video Shock

Un video che ripercorre i momenti del delitto della 31enne Maria Rita Russo, data alle fiamme dal marito Salvatore Capone nel novembre del 2009 a Giarre.

8 Commenti Condividi


Le nostre top news in tempo reale su Telegram: mafia, politica, inchieste giudiziarie e rivelazioni esclusive. Segui il nostro canale
UNISCITI


Ricevi le nostre ultime notizie da Google News: clicca su SEGUICI, poi nella nuova schermata clicca sul pulsante con la stella!
SEGUICI

8 Commenti Condividi

Commenti

    BASTARDO L’ERGASTOLO DA SOLO DOVEVA PASSARE

    Dopo tanto tempo, finalmente riesco ad aver coraggio nel veder qualcosa… Maria Rita era dolcissima, piena di vita, sorrideva sempre. Egoisticamente dico che siamo tutti vittime della sua assenza, perchè manca la sua solarità… il mio pensiero è rivolto ai bambini, che sono quelli che hanno subito il torto più grande, quello di crescere senza una mamma. Quello che Enrico chiama bastardo in realtà non ha eguali… Spero, e me lo si scriva per peccato, che il giorno della scarcerazione trovi a terra il necessario per comprare dell’alccol, di quello denaturato, e un pacco di fiammiferi per provare sulla sua pelle ciò che ha provato la povera Maria Rita… Manchi a tutti noi Maria Rita…

    Vedendo il video non si ci rende conto a volte come puo’ accadere un fatto cosi’ atroce . Analizzandolo si puo’ evincere come in esso e’ contenuto tutto cio’ che una famiglia
    cosi’ vivesse in un vero nido d’amore . Il designer dell’arredamento e la loro predisposizione , i colori raffinati della pittura , lo stile degli oggetti ecc. Tutto cio’ a mio parere realizzato da due persone che si volevano bene . Voglio solo augurare a quei bambini tutto il bene futuro e senza che nessuno , e dico nessuno, alimenti in loro odio e rancore durante la loro crescita . Di sicuro la loro mamma vive nei loro cuori e li accarezza nei loro sogni . La madre di questi bambini sara’ l’angelo custode per tutto il tempo della loro vita . Io preghero’ per la loro mamma.

    Che atrocità….quando ho visto la puntata di Amore criminale su questo fattaccio, ho pianto e ho pensato a quante donne soffrono quotidianamente per violenze fisiche e psicologiche….in certi momenti, vorrei che la giurisdizione italiana avesse pene molto più severe, come in alcuni Paesi, magari dove vige ancora la pena di morte!!!!Poi penso semplicemente alla sofferenza di due bambini feriti in modo assurdo ed inspiegabile, piccoli ed indifesi…ad una famiglia straziata dal dolore, ad una giovane donna strappata al suo futuro e credo che qualsiasi pena sia inutile; nulla sarà come prima e nessuno potrà restituire la madre a quei due angeli

    che uomo 6”mi fai scifo tu e tuta la tua razza e poi vi lamentate da stranieri guardate che merda ce a casa vostra

    no caro esce dopo 10 anni perche in italia e cosi

    lui fa schifo ma voi ladri albanesi di merda di sicuro siete anche peggio.

    Impressionante, maledetto assassino

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.