Palermo, Crivello: "Sconfitta con il Catania ci brucia" - Live Sicilia

Palermo, Crivello: “Sconfitta con il Catania ci brucia”

"Bari? Metteremo più rabbia perché veniamo da una sconfitta che brucia"
POST PARTITA
di
0 Commenti Condividi

Roberto Crivello, difensore del Palermo, ha parlato in conferenza stampa al termine della gara contro il Catania che ha visto trionfare proprio gli etnei per 2-0: “Parlo per la squadra, non a livello personale. Purtroppo abbiamo perso questo derby ed è una partita che ci brucia, che ci fa tanto male. I tifosi ci tenevano così come noi. Aspettiamo la prossima gara, un match importante e non vediamo l’ora di affrontarla. Arriviamo come avevamo preparato le altre partite, anzi metteremo più rabbia perché veniamo da una sconfitta che brucia come dicevo prima. Saranno assenti due giocatori importanti come Luperini e Almici però ci saranno altri compagni che sono importanti come loro. Come in ogni derby la tensione o l’emozione c’è, per forza. Queste partite le decidono gli episodi e questi sono stati tutti a favore del Catania. Non siamo stati capaci di ribaltarla. Noi prepariamo tutte le partite alla stessa maniera, in casa o fuori. Ovviamente poi penso che tutte le squadre in casa abbiano risultati migliori. Il nostro stadio è imponente e viene sofferto dagli avversari. Il campo oggi forse non era in condizioni ideali, ma è un derby e gli episodi o i dettagli fanno la differenza. La cattiveria e la voglia di vincere non ci è mancata. Sono contento che la mia situazione si sia risolta, però ormai quello è il passato. Da quando sono tornato in gruppo non guardo indietro e darò tutto me stesso per raggiungere gli obiettivi di squadra”.


Le nostre top news in tempo reale su Telegram: mafia, politica, inchieste giudiziarie e rivelazioni esclusive. Segui il nostro canale
UNISCITI


Ricevi le nostre ultime notizie da Google News: clicca su SEGUICI, poi nella nuova schermata clicca sul pulsante con la stella!
SEGUICI

0 Commenti Condividi

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *