Troppi incidenti, parla Romano: |"Mi farò portavoce col sindaco" - Live Sicilia

Troppi incidenti, parla Romano: |”Mi farò portavoce col sindaco”

Parla il presidente della Prima municipalità, ancora scosso per l'ennesimo incidente mortale in via della Concordia.

dopo il grave lutto
di
3 Commenti Condividi

CATANIA – “Mi farò portavoce davanti al sindaco dello stato di sicurezza dello nostre strade”. Lo ha annunciato a LiveSiciliaCatania Romano Salvo, presidente appena eletto della prima municipalità: “Siamo nel degrado – ha denunciato- qui non ci sono semafori, mentre le strisce pedonali sono cancellate da tempo”. Romano Slavo fa dunque sue le rimostranze dei cittadini del quartiere che, dopo il grave incidente di ieri in via della Concordia, che è costato la vita al trentenne, Marco Davide Catanzaro, hanno chiesto a  Enzo Bianco di interessarsi alla zona.

Dopo il grave incidente di ieri in via della Concordia la gente chiede una maggiore presenza delle istituzioni. Come intendete intervenire voi della Municipalità?

“Quello di ieri non è il primo incidente accaduto in zona. Nel giro di pochi mesi ne sono accaduti già altri due e mortali. Non va bene. Mi farò portavoce, anche col sindaco, affinché si possa monitorare lo stato di sicurezza delle nostre strade. Non ci sono semafori, le strisce pedonali sono cancellate e molte strade, invece, sono lasciate ad uno stato di totale degrado. Qui non c’è nulla, proprio nulla”.

A margine dell’incidente, la gente intervistata da noi chiedeva al sindaco di venire nel quartiere a farsi una passeggiata per verificarne le condizioni. Se la sente di rilanciare questo invito?

“Sì, assolutamente. Lo porterò proprio a questo incrocio. Qui come in altre strade bisogna intervenire immediatamente”.

Condivide quanto è stato detto, anche ieri, dalla gente sul fatto che i politici si ricordano della vostra zona solo in periodo elettorale?

“Anche questo è vero. Le vecchie amministrazioni facevano qui solo delle apparizioni. E poi, come per magia, scomparivano. Tutto questo non può più accadere. Nella mia circoscrizione c’è uno stato degrado totale. Anche il questore ed il prefetto dovrebbero venirci in aiuto”.

È vero che per un lungo periodo, ultimamente, è venuta a mancare la luce nelle vostre strade?

“Tutto vero. Lo confermo. È accaduto, proprio in via della Concordia”.


Le nostre top news in tempo reale su Telegram: mafia, politica, inchieste giudiziarie e rivelazioni esclusive. Segui il nostro canale
UNISCITI


Ricevi le nostre ultime notizie da Google News: clicca su SEGUICI, poi nella nuova schermata clicca sul pulsante con la stella!
SEGUICI

3 Commenti Condividi

Commenti

    supponiamo che vangano ripristinate le strisce pedonali, l’illuminazione pubblica, ecc. ecc, ma è sicuro che poi rispetteranno i semafori e la velocità??? ovunque ormai c’è gente che non rispetta i semafori o cammina come pazzi per strada col rischio che in caso di incidente non sono neanche assicurati per poterti risarcire, anzi sembra che lo facciano apposta visto che la gente non vuole ritrovarsi a spendere migliaia di euro per ripararsi l’auto o attendere il risarcimento per le lesioni subite dal fondo vittime della strada.

    È lo stato di tutte le periferie che deve preoccupare ed interessare il buon amministratore. Percorro spesso la Via Del Bosco , a Barriera, e non mi é ancora chiaro, dato il traffico in ambo i sensi, se il senso unico é a salire o a scendere… Ovviamente qui, come in tutte le periferie, non esistono né vigili, né polizia.

    Bisogna mettere il segnale di stop nelle vie secondarie che incrociano con via della concordia.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.