"Un posto di lavoro | a chi troverà i miei mezzi" - Live Sicilia

“Un posto di lavoro | a chi troverà i miei mezzi”

Gianfranco Caccamo, imprenditore edile di Gela, offre una taglia sui generis alla persona che saprà fornire informazioni utili al ritrovamento del materiale e dei mezzi meccanici che gli sono stati rubati dal cantiere.

3 Commenti Condividi


Le nostre top news in tempo reale su Telegram: mafia, politica, inchieste giudiziarie e rivelazioni esclusive. Segui il nostro canale
UNISCITI


Ricevi le nostre ultime notizie da Google News: clicca su SEGUICI, poi nella nuova schermata clicca sul pulsante con la stella!
SEGUICI

3 Commenti Condividi

Commenti

    Un posto di lavoro???? Se era bonu su pigghiavinu i parrina u lavoru……si serio proposta di riserva????

    caro cirasella devi avere a panza china per snobbare questa offertaììììììììììììììììììììììììììììììììììììììììì

    salve sono un operaio della provincia di palermo e devo dire che la sua storia mi rattrista molto perchè chi la rubata di come ho capito nella sua citazione deve essere qualcuno che lei conosce perchè questo non e’ un colpo è un colpaccio cioè non è il solito furticino o solo la mini pala qui c’è proprio da mettersi le mani ai capelli comunque io la colpa la do sempre a chi ci governa e mi auguro che non sia un altro episodio collegato ad atti estorsivi, la crisi avanza e dobbiamo fidarci di meno e stare piu’ vigili perche se non vigiliamo noi stessi non c’è nessuno che ci riporta le cose indietro se siamo ridotti cosi e dovuto al fatto che siamo come il topo che si morde la coda cmq le auguro di ritrovare la sua attrezzatura perche rubare a chi lavora e come sputarsi in faccia ancora auguri per la sua azienda le auguro tanta fortuna

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.