Gesip e cassintegrati |Si va verso una soluzione - Live Sicilia

Gesip e cassintegrati |Si va verso una soluzione

Il sindaco di Palermo, Leoluca Orlando

Orlando e Crocetta esultano dopo l'incontro con la Fornero e parlano di una soluzione per Gesip e i cassintegrati. Ma i soldi romani non basterebbero, e Palazzo d'Orleans sarebbe pronto a far la sua parte.

PRESENTE ANCHE IL GOVERNATORE CROCETTA
di
68 Commenti Condividi

ROMA – Un incontro “positivo e produttivo”, un “regalo ai palermitani”. Si sprecano gli elogi e i complimenti al termine della riunione romana con il ministro Elsa Fornero che, stando alle parole del sindaco Leoluca Orlando e del governatore Rosario Crocetta, avrebbe finalmente messo la parola fine alla tormentata vicenda Gesip.

“L’incontro di oggi al ministero del Lavoro, cui hanno partecipato anche gli assessori Lapiana e Abbonato, è stato estremamente positivo e produttivo”, ha esultato Orlando, seguito a ruota da Crocetta: “Oggi, su proposta della Regione siciliana, si e’ prospettata una soluzione che potrebbe risolvere il problema dei cassaintegrati siciliani, inclusa la richiesta della cassa integrazione in deroga per gli operai della Gesip. La vicenda si dovrebbe concludere formalmente domani mattina. Sono felice, è il primo bel regalo per i palermitani”.

Toni trionfalistici dietro i quali ci sarebbe un patto di ferro, siglato a Roma col ministro Fornero, per salvare non solo la Gesip ma anche i migliaia di cassintegrati che da mesi aspettano di ricevere l’assegno. Lo Stato sarebbe pronto a mettere sul piatto 65 milioni di euro, ovvero i 50 già promessi più i 15 per la Gesip: una risposta positiva alle richieste di Orlando e Crocetta, che però non basterebbe. Dovrebbe essere poi il tavolo tecnico regionale, insieme alle parti sociali e datoriali, a decidere i criteri di assegnazione, con il rischio di una guerra fra poveri. L’articolo 18 dell’accordo quadro di marzo permette le eccezioni, ma includere la Gesip significherebbe lasciare a bocca asciutta altri.

Ma una voce circola nei corridoi di palazzo, e cioè che Orlando e Crocetta si siano recati a Roma con una proposta blindata: ai 65 milioni dello Stato, Palazzo d’Orleans sarebbe pronto a metterne altrettanti, facendo salire la quota di partecipazione al 50 per cento. 130 milioni che basterebbero per tutti, anche grazie al ritiro di alcune aziende che, pur avendo fatto richiesta per la Cig nei mesi scorsi, ora potrebbero farne a meno.

Una voce, almeno per ora, che però potrà essere presto verificata: in mattinata dovrebbe essere perfezionato l’accordo, che consentirebbe così a 1800 dipendenti di tirare un sospiro di sollievo e a Palermo di tornare alla normalità dopo mesi di scioperi e cortei.

 


Le nostre top news in tempo reale su Telegram: mafia, politica, inchieste giudiziarie e rivelazioni esclusive. Segui il nostro canale
UNISCITI


Ricevi le nostre ultime notizie da Google News: clicca su SEGUICI, poi nella nuova schermata clicca sul pulsante con la stella!
SEGUICI

68 Commenti Condividi

Commenti

    vogliamo internalizzazzione no al consortile he un altra fregatura peggio della gesip abbiamo combattoto contro cammarata per questo se no sara un altra mangiasoldi

    speriamo che sia la volta giusta per tutti noi e le nostre famiglie

    Grandi Orlando e Crocetta,lo sapevo che ce l’avrebbero fatta

    vorrei ricordare che sono tre mesi senza stipendio e se crocetta dice che l’incontro è stato positivo io ci credo ma a crocetta .piu volte avevo commentato che il problema gesip era solo orlando per l sua arroganza e presunzione nel non chiedere aiuto a nessuno.nel momento che si è calato un po i pantaloni chiedendo un po d’aiuto i risultati stanno arrivando .forza crocetta spero di non cambiare la mia buona opinione nei tuoi confronti,vedo che sei uno che va dritto senza farti influenzare da nessuno. e vorrei ricordare che ad oggi il sindaco per noi gesip non HA FATTO NIENTE.

    I papponi dello stato gioiscono.

    @PINKREDBLU dici sante parole: se si sblocca la situazione è solo grazie al presidente della regione e non grazie a quel bugiardone e adulatore di Orlando.

    angelo azuro tu no sei gesip stai zito e parla bene che orlando none camarata. E leuluca. Orlando

    SPERIAMO CHE SIA LA VOLTA BUONA CHE SIAMO TUTTI DISASTRATI GRAZIE CROCETTA TU IL PRESIDENTE LO SAI FARE

    u papà i truvò i picciuli? evviva u papà.. pacchionello, tu invece non hai capito proprio niente, vero? comu rici ddu proverbio… mienzu salvato? mah, un mu ricordo cchiù.

    La realtà si va concretizzando. Chi pensava e sbraitava che le soluzione GESIP doveva essere immediata non poteva che essere in mala fede. Il sindaco che ha le idee chiare piano piano con i giusti passaggi politici ed amministrativi si avvia alla soluzione positiva. Il secondo passaggio dovrà essere la società consortile che riprenderà tutti i servizi della città. Sono d’accordo con questo percorso perchè da sempre ne sono stato il fautore ma purtroppo inascoltato nel passato consiglio comunale.

    Ma di preciso di produttivo cosa ci è stato?

    Bel modo che avete di vedere le cose mha x che per pensare ai disoccupati della propria regione i sig.ri onorevoli o senatori e’ principalmente lex presidente della regione lombardo doveva ricevere l’invito o era suo dovere ? Se’ pensate che sia questo il comportamento che volete dai vostri eletti fate un favore a tutti non andate a votare!!!!!!
    Grazie !!

    Nunzio Moschetti, negli ultimi 30 anni consigliere comunale a Palermo. Lui si che se ne intende… . Caro Moschetti, ci dica che lei non ha responsabilità.

    La società consortile? Mah…….

    tutto cio’ che è stato fatto oggi per la gesip a roma è solo e soltanto opera di leoluca orlando, tramite lui il nostro grido è arrivato all’ orecchio di chi di competenza….grazie anche a rosario crocetta che ha dato il suo appoggio del quale non potevamo fare a meno…e adesso aspettiamo e speriamo che le istituzioni rispettino gli impegni presi come avrebbero gia dovuto fare qualche mese dopo le numerose riunioni fatte su richiesta di leoluca orlando per risolvere il nostro grave problema. un grazie al nostro sindaco e spero vivamente che i colleghi gesip che non gli hanno dato fiducia si rendano conto che la strada da lui percorsa è stata molto tortuosa e che si è trovato davanti enormi muri che con la sua esperienza e lealtà è riuscito a superare avvicinandosi al traguardo….

    sposo in pieno il commento di nunzio moschetti che conosco da tanti anni dalla sua prima scalata al consiglio comunale, chi conosce bene il professore Orlando sapeva che i risultati erano positivi, il sindaco non e’ un SANTO che ha la bacchetta magica e in un attimo mette tutto a posto, i tempi x la soluzione positiva . seconda cosa oggi abbiamo anche la copia dello statuto della societa’ consortile che il consiglio comunale deve approvare entro la fine del mese. il terzo passaggio sara’ anticipazione …… domani. ora cari colleghi sicuramente domani sentirete tante cose di come e stato fatto lo statuto , BASTA….. troppa ignoranza troppa. a tutti un saluto. ricordiamoci tutti , UN GRAZIE AL PREFETTO POSTIGLIONE. CON STIMA GIOACCHINO TORTORICI.

    caro dante, non gioiscono i papponi dello stato, gioiscono le madri e i padri di famiglia; gioiscono coloro i quali in questi mesi non hanno potuto pagare le bollette, il mutuo, chi non ha potuto comprare la carne ed il latte. Confido però in una ex gesip che si possa trasformare in qualcosa di veramente produttivo, dove chi non lavora se ne va VERAMENTE a casa e non come inutilmente e non fattivamente gridato ai quattro venti dal sindaco orlando. io ho sempre lavorato, ho la coscienza apposto e merito un futuro. mangiati polpette avvelenate, che domani noi ci andremo a mangiare quelle buone. cordiali saluti.

    moschitta l’unica cosa seria che dovresti dire che il sindaco ha capito per il bene della gesip che l’umilta è l’unica arma che aveva in pugno e no l’arroganza e presunzione di sostituirsi in dio onnipotente,e se se ne va risolve tutti i problemi di questa città non siamo piu anni 90 dove vendeva posti non con soldi ma con le chiacchere ,tutte le cooperative storiche sono sue creazioni 64 ne ha fatto e sono tutti in gesip.li abbandonò tutti per provare la strada delle regionali x presidente e fece buca,e adesso tu vieni a dire che il sindaco ha le idee chiare, ancora fumo dovete vendere a noi poveri disgraziati ,allora crocetta non ha fatto nulla caro nunzio e continua la presunzione che avete ,smettetela se volete il bene di questi lavoratori

    caro giocchino stavolta non sono daccordo con te e tu sai meglio di qualcuno che è solo un arrogante presuntuoso edrai che ha capito che con idv non può andare lontano e tra poco cambierà la sua fede politica

    Sempre tutti che parlano di consortile. L’unico è sempre stato il nostro segretario del sindacato ASiA Salvo Barone che due anni fa ufficializzò la sua proposta della società consortile e abbiamo litigato con tutta la CISL che lo contesto nella quale faceva il segretario. Bella soddisfazione avere costituito il nostro sindacato autonomo e salvare migliaia di lavoratori. Adesso insieme al professore stanno facendo uno splendido lavoro e vediamo SALVUCCIO BARONE PRESIDENTE DELLA NUOVA SOCIETÀ CONSORTILE. MERITA DI ESSERE GRATIFICATO… ci vorrebbe un po di meritocrazia, soprattutto ai giovani.

    W la Gesip! La città di Palermo è fiera di voi, forza e coraggio! Senza voi questa città non ha un futuro! Speriamo possiate riprendervi il vostro meritato posto di lavoro, che tanto avete sudato per ottenere, affinchè le strade, le ville, le aiuole, i cimiteri possano ritornare a brillare, come quando, da inesauribili stakanovisti, prestavate i vostri servizi alla cittadinanza! Nel frattempo potete continuare, come da tre mesi a questa parte fate, a saccheggiare bloccare e violentare la città, ad appiccare incendi e deturpare piazza pretoria dinanzi a quei pochi sbigottiti e audaci turisti che armati di coraggio visitano questa maledetta città. Continuate a devastare un arredo urbano già drammaticamente depredato della sua antica bellezza, rivendicando il vostro diritto allo stipendio piovuto dal cielo per tanti anni, tanto non vi succederà nulla, questo è il contesto ideale per la proliferazione di individui come voi! Approfittatene! Nessuno vi punirà. Perchè voi siete la speranza, e i palermitani vi apprezzano e vi saranno per sempre grati per quanto resoci. GRAZIE!!!

    @Marco

    ….Prego…non c’è di che !

    @ Marco: che insulsa tiritera! fino ad ora i dipendenti gesip( a parte qualche episodio isolato) hanno protestato in maniera del tutto normale così come è sempre stato.voglio ricordare inoltre che in tante occasioni hanno avuto al loro fianco anche gli studenti ed gli insegnanti , anche allora hanno dimostrato grande senso civico percio’ mi sembra una grossa menzogna quella da te evidenziata (saccheggiare, appiccare incendi) ma che film ti sei visto?

    marco penso che tu abbia visto qualche film in più di questi tempi…..questa si chiama protesta, far valere i propri diritti e rivendicarli facendo sentire la propria voce….ma cosa sono queste parole da fiction, ci sono state delle manifestazioni pacifiche e cortei, si è vero qualche testa calda ha fatto da se ma purtroppo la gente ignorante come te fa di un erba tutto un fascio, ma comunque visto che lavori tanto di fantasia e utilizzi delle parole da fiction perchè non scrivi un libro sulla gesip?? mi raccomando non dimenticare di scrivere…..E VISSERO FELICI E CONTENTI!!

    A facciazza ri mmiriusi!!!

    Ora i dipendenti Gesip,
    vadano a pulire questa città che versa in una situazione vergognosa.
    E se entro 30 giorni non tornerà ad essere decorosa, vi licenzino a tutti in tronco!!!!

    e propio vero chi scrive su live sicilia per alcuni e solo per sparare sentenze i lavoratori gesip dovrebbero essere licenziati questoe diretto a te voce del deserto oppure a dario che bdice vi stannu pigghiannu pu cu non capite niente di tutto quello che sta succedendo vorrei vedere voi al posto nostro io ho sempre lavorato e combattero il pane di mia figlia fino all ultimo e di questo sono sicura che il nostro presidente crocetta insieme ad orlando ce la fara forza

    ci vuole coraggio a sostenere che tutto ciò è opera di Orlando e di Barone. Tanto è opera loro che vi hanno lasciato 3 mesi senza stipendio.

    Se Orlando da solo gettava fumo negli occhi, adesso che cammina in compagnia di Crocetta ne saremo completamente avvolti. Poi, come da consuetudine, tutti i proclami svaniranno nel nulla!!!
    Staremo a vedere quanti soldi ariveranno e quali deroghe saranno concesse. In ogni caso da ieri il governo ha sul groppone i dipendenti ILVA che da Taranto a Genova ammontano a circa 20 mila. Non c’è cassa integrazione che basta con quelle cifre. Quindi voglio vedere realmente quanto il ministero del lavoro potrà concedere alla coppietta Crocetta-Orlando!!!

    appena torneranno gli stipendi finiranno tutti i buoni propositi…vedrete torneranno a fare quello che facevano prima, fottere l’azienda non lavorando o andandosi a fare il secondo lavoro mentre risultano in servizi e ….quei pochi che veramente lavorano staranno zitti per quieto vivere…e così via fino a quando finiranno anche questi soldi
    La gente non cambia

    @Tzorvas,non so se sei un dipendente Gesip,domanda:dove eravate quando gesip acquistò la parte del 49% della regione?dove eravate,quando Cammarata vi utilizzava per fargli la claque?dove eravate quando con i soldi dei contribuenti palermitani avete fatto quella megafesta al foro italico per festeggiare la costituzione della società?certamente non c’era Orlando,ma c’eravate voi a sollazzarvi con i soldi nostri.Orlando o male o bene sta quasi riuscendo a salvarvi il cu..,ora pensate solo ad andare a lavorare…sennò a casa,smettetela di andare ai mercatini con i carrelli da abusivi,con le bancarelle da stigghiolari,da quarumari,altrimenti nessun santo potrà più salvarvi,con la conseguenza di tirarvi appresso anche chi onestamente fa il proprio dovere e sono in tanti.

    E’ vorgognoso assistere ad una pantomima che a più riprese ha incluso o escluso vari attori: adesso basta perchè va avanti da troppi mesi e sta arrivando Natale!!!
    E’ vergognoso assistere agli scempi perpetrati da un liquidatore e intanto vedere il Sindaco non prendere posizione.
    E’ vergognoso assistere alla guerra tra poveri che si sta scatenando e vedere classe politica e sindacale assistere inermi.
    E’ ancora più vergognoso vedere camminare di nuovo assieme i soliti quattro pseudosindacalisti. Prima litigavano, ma non c’era niente, chissà perchè adesso sono di nuovo tutti assieme???

    @vergognoso
    Hai pienamente ragione. Ora si sono avvicinati tutti. Staremo a vedere quello che succederà e poi trarremo le nostre conclusioni, sindacali e politiche. PS: accendi il telefono

    Paghi chi ha reso possibile questo assurdo spreco di danaro pubblico , che produce stipendi e i servizi alla città rimangono pessimi e a volte inesistenti , causa di inviluppo del territorio!
    Vergogna

    Ma vi rendete conto che la cassa integrazione è solo un’elemosina per comprare il vostro misero silenzio?
    Sapete quanto prenderete di assegno di cassa? poco più di 800 euro se vi va bene.
    I due super uomini Corcetta e Orlando dovrebbero dirvi cosa farete il 1 gennaio 2013 se vogliono dare risposte ai problemi del lavoro.
    Tutto questo clamore per nulla, quei soldi il Ministero li aveva gia dati due mesi fa, quanado la Regione, rappresentata dagli stessi personaggi di oggi (Corsello) li hanno rifiutati.
    SICILIANI SMETTIAMOLA DI ESSERE IL SOLITO POPOLO DI MENDICANTI

    APPOGGIO TOTALMENTE LO SCRITTO DI MARCO

    W la Gesip! La città di Palermo è fiera di voi, forza e coraggio! Senza voi questa città non ha un futuro! Speriamo possiate riprendervi il vostro meritato posto di lavoro, che tanto avete sudato per ottenere, affinchè le strade, le ville, le aiuole, i cimiteri possano ritornare a brillare, come quando, da inesauribili stakanovisti, prestavate i vostri servizi alla cittadinanza! Nel frattempo potete continuare, come da tre mesi a questa parte fate, a saccheggiare bloccare e violentare la città, ad appiccare incendi e deturpare piazza pretoria dinanzi a quei pochi sbigottiti e audaci turisti che armati di coraggio visitano questa maledetta città. Continuate a devastare un arredo urbano già drammaticamente depredato della sua antica bellezza, rivendicando il vostro diritto allo stipendio piovuto dal cielo per tanti anni, tanto non vi succederà nulla, questo è il contesto ideale per la proliferazione di individui come voi! Approfittatene! Nessuno vi punirà. Perchè voi siete la speranza, e i palermitani vi apprezzano e vi saranno per sempre grati per quanto resoci. GRAZIE!!!

    CI SIETE RIUSCITI COMPLIMENTI, AVETE SEMPRE FATTO BENE IL VOSTRO LAVORO E SIETE STATI PREMIATI, SIAMO LA MIGLIORE CITTA’ EUROPEA E DI QUESTO DOBBIAMO ESSERE GRATI ANCHE A VOI, LA QUALITA’ DELLA VITA NELLA NOSTRA PALERMO E’ AI PRIMI POSTI IN EUROPA, ABBIMO I MIGLIORI GIARDINI, I CIMITERI SONO PRESI AD ESEMPIO DAGLI AMMINISTARTORI DELLE ALTRE CITTA’, SONO INVIDIABILI LE STRUTTURE SOCIALI, SCUOLE ED ATTIVITA’ LUDICHE SONO BEN GESTITE CON LA VOSTRA OPERA, LE NOSTRE SPIAGGIE SONO BEN PULITE, SIETE BEN ORGANIZZATI LA VOSTRA STUTTURA MANAGERIALE SA COME OPERARE, ORGANIZZARE, GESTIRE, COMPLIMENTI PER LA VOSTRA PRODUTTIVITA’, CONTINUIAMO COSI’ ABBIAMO UN FUTURO ANCORA PIU’ PROSPERO RADIOSO….

    Calma ragazzi. Riserviamo i trionfalismi a quando effettivamente arriveranno i piccioli.
    La CIG in deroga ha un meccanismo giuridico abbastanza nebuloso. Mentre sono certo che Crocetta farà tutte le necessarie “forzature” giuridiche, amministrative e normative, non possiamo essere certi dei passi che farà il governo nazionale, anche perchè si apre una maglia che riguarda altre regioni, ci sono problemi di compatibilità ecc. ecc. (non voglio fare la cassandra).
    Quindi aspettiamo, con speranza e trepidazione, ma aspettiamo prima di festeggiare.

    m5s le altre regioni non hanno lo statuto autonomo non dimenticatelo questo,è sono molto fiducioso in crocetta che risolverà sia il problema c.i che il futuro della gesip dobbiamo qualche volta approfittare dello statuto della sicilia non abbiamo quasi mai utilizzato guarda nelle altre regioni che hanno lo stesso statuto cosa fanno in friuli non mi sbaglio pagano la benzina meno cara in vall d’aosta hanno tutto ecc…. perciò approfittiamone grazie

    @saibo se ti può essere di aiuto non sono lavoratore gesip. Il sindaco Orlando che tu stai difendendo strenuamente cosa ha fatto per la nostra città negli ultimi 6 mesi? Nulla. Poi quello che dici tu è vero e su Cammarata non sono mai stato tenero, anzi.

    Scusate ma dal ministero è arrivata qualche conferma? Perchè a me sembra di no.

    @ Chiaro

    Anche per te un sentito GRAZIE…. non c’è di che !!!

    ops…scusa… PREGO !!

    Evvivaaaa….!!! La GESIP di nuovo “al lavoro” o per meglio dire “al stipendio”. Finalmente la nostra città tornerà a brillare, torniamo ad essere la punta di diamante europea, la capitale della pulizia che tutti dovrebbero prendere come esempio, e tutto questo grazie alla GESIP!!! Bravi bravi, Orlando e Crocetta, i due supereroi della GESIP! Siete riusciti a raccattare qualche po’ di soldi dal governo centrale per garantire 1800 “lavoratori”, e mi sembra pure giusto, del resto era da un po’ di mesi che questa brava gente non percepiva lo stipendio, non come quei fanghi dei disoccupati che dopo anni che non percepiscono un caxxo non sono nemmeno in grado di bloccare la città, appiccare incendi e deturpare piazze! Spero che la GESIP venga privatizzata al 100%, cosi se è produttiva fiorirà ma se non è produttiva perirà. Il continuare a tenere queste “aziende” così come sono oppure formare delle consortili e come avere delle “mantenute” a spese del pubblico (cioè di tutti i cittadini). Il perseverare in questa direzione, significa incentivare il parassitismo e la non produttività, e prima o poi si tornerà a rimanere senza soldi per continuare questo circolo vizioso!

    @saibo – giusto per correttezza di informazione: La gesip nacque con la comproprietà di Italia Lavoro e del Comune di Palermo. Italia Lavoro ha poi venduto le sue quote al Comune che adesso ne detiene il 100%. Per tutto il resto, e per chi con i commenti mostra un così grande livore nei confronti di Gesip, una sola considerazione: La città è allo sfascio e non solo per il verde ed i cimiteri, i soldi di noi contribuenti non si chiamano soltanto Gesip…Io non ho molta cognizione politica ma credo che una buona politica (nel caso della città di Palermo una politica di rigore e non di comodo) possa intervenire a 360° per migliorare anche la produttività delle società partecipate e quindi la qualità dei servizi al cittadino

    “W la Gesip! La città di Palermo è fiera di voi, forza e coraggio! Senza voi questa città non ha un futuro! ” O_o ma quale futuro ? il futuro è finito con i precari

    TZORVAS SCUSA CROCETTA E IL GOVERNATORE DELLA SICILIA! NONCHE PD! NONCHE’ ALEATO DI BERSANI! NONCHE PARTITO CHE APPOGGIA MONTI MIO CARO QUESTA VOLTA CREDO CHE NON DORMIRAI E SICCOME SO! CHE TU FAI PARTE DI UNA MUNICIPALIZZATA MIO CARO DIVENTREMO COLLEGHI CON LA CONSORTILE, SE IL PRESAIDENTE DELLA REGIONE SICILIANA DICE CHE AIUTERA E SALVERA GLI OPERAI EX GESIP CI PUOI METTERE LA MANO SUL FUOCO E MEGLIO DI UNA NOTA DEL MINISTRO CROCETTA NON E ORLANDO LUI E UN COMUNISTA CHE AIUTO IL PROSSIMO RICORDALO

    TZORVAS LA SICILIA E DEI COMUNISTI CROCETTA PER TUA INFORMAZIONE HA SEMPRE AVUTO LA TESSERA DEL P.C. MI DISTRIACE PER TE E PER TANTI MA CROCETTA FARA VEDERE CHE SIGNIFICA FAR GOVERNARE LA SICILIA AI COMUNISTI ANTI MAFIA E ANTI PRIVILEGI IO GESIP SOSPESO E TU ALL’AMAT O QUALUNQUE ALTRA AZIENDA A LAVORO NON TU LO SAI PERCHE’ LA GESIP E COSI COMMINATA PERCHE IL CONSIGLIO COMUNALE PER SALVARE LE ALTRE AZIENDE ED GLI IMPIEGATI COMUNALI E PER FAR SI CHE I CONSIGLIERI POTESSERO ESSERE RICANDIDATI HANNO TOLTO NEL 2010 LA GESIP DALL BILANCIO COMUNALE COSI SI E EVITATO IL DISESTO FINANZIARIO MA PULTROPPO PER VOI E ARRIVATO CROCETTA COSI GESIP PIP E COMPAGNIA SARANNO TUTELATI INTERVISTA DI CROCETTA A RAI UNO LUI RISPONDENDO A UN ESPONENTE DELLA LEGA A DETTO: LUI NON LICENZIERA MAI CHI GUADAGNA 600 EURO AL MESE HHAHAHAHAHHAAH TROVAS MI DISPIACE PER TE P.S. LIVESICILIA LO PUBBLICHI O NO

    VORREI CONSIGLIARE AL rosiaRIO SU CITATO, DI EVITARE DI ASTENERSI DA QUALSIASI COMMENTO SULLA NOSTRA VICENDA.
    PER CARITA’ ANCHE CHI NON HA LA CULTURA DELLO SCRITTO PUO’ ESPRIMERE LE SUE OPINIONI, MA LO FACCIA A VOCE , FARE QUI LA FIGURA DELL’EMERITO IGNORANTONE, NON SERVE ALLA NOSTRA CAUSA.

    @rosiaRIO non sono dipendente municipale ed ho purtroppo più volte detto che sono un disoccupato che prova ad arrangiarsi. Il resto che dici non ha nessun senso. Ti scagli contro di me quando se leggi il mio commento di ieri, cioè 26-11-2012 – 19:44:16 – Tzorvas – “@PINKREDBLU dici sante parole: se si sblocca la situazione è solo grazie al presidente della regione e non grazie a quel bugiardone e adulatore di Orlando.” Puoi vedere bene che dico che se la situazione si sblocca è merito di Crocetta e non di Orlando, quindi il tuo intervento non lo capisco. Prima di parlare e citare le persone, si prega di essere accorti.

    @Diego

    Ma come siamo arroganti e presuntuosi? Pensi di avere risolto i tuoi problemi…e ti senti migliore degli altri…pensi che siamo invidiosi di voi…ma ti sbagli di grosso (io per esempio lavoro e a tempo indeterminato…non ti invidio neanche per niente credimi) e vedrai che ti faranno mangiare le ossa con tutto il sale.
    Ridete ridete…siate felici…tra una settimana capirete che, per fortuna nostra, vi stanno prendendo ancora una bolta solo per il culo. Che in fondo è quello che vi meritate…Palermo non ha bisogno di voi…siete una inutile appendice…ridete ridete…ma ride bene chi ride ultimo…e non sarete voi a ridere per ultimi…voi piangerete sommersi da bollette e mutui 😉

    melarido sei lo squallore di palermo noi almeno siamo insieme a piangere tu sarai da sola

    melarido. con grande gioia ti comunico che hanno accettato la cassa int,ma la gioia non è perridere er ultimo ma solo che finalmente cominciamo a respirare un poe non sentiremo più commenti ,vorrei ricordarvi quanta cassa integrazione sia stata data alla fiat, ma gli utili se i dividono solo la famiglia agnelli ma li non avete da ridire se gravano su di voi e parliamo di milioni e milioni d euro ,ma che ci posso fare la mamma dell’ignorante è sempre in cinta.non potete capire che boccata di ossigeno e per i nostri figli,e vorrei puntualizzare che non è un giorno che lavoriamo ma ben 11 anni e ognuno di noi si è creato un qualcosa per quello che ti davano non puoi da un giorno ad un altro levargli tutto,poi volete criticare il lavoro per certi versi fatto bene o male vuoi dire che alcuni non andavano al lavoro ma non dite ride bene chi rie ultimo perchè alla fine n questa città piangiamo quasi tutti .

    @ Melarido

    io ho solo ringraziato, giudicarmi arrogante e presuntuoso mi pare fuori luogo, è evidente che leggi solo i commenti che ti aggradano, in quanto al contratto a tempo indeterminato, non mi ci cullerei molto a tal proposito, anche noi avevamo un contratto a tempo indeterminato, chissà che anche a te non capiti ciò che è capitato a noi, con una differenza, piccola ma sostanziale, noi in un modo o nell’altro ” a cavuci pugna e muzzicuna”, che sia condivisibile o meno il modo o la forma della protesta, qualcosa almeno siamo riusciti ad ottenerla, forse ci faranno mangiare le ossa con il sale o forse no, si vedrà, nel tuo caso, se verrai licenziato/a , non sono del tutto sicuro che riuscirai ad ottenere anche quel poco che siamo riusciti ad ottenere noi, io a differenza tua non voglio ridere per ultimo, specie sulle disgrazie e le difficoltà che le persone attraversano, e non voglio neanche sperare che tu un giorno , imminente o meno, possa piangere lacrime amare perchè sommerso/a da bollette e mutui, solo una persona che possiede un’anima nera come la tua può auspicare tali cattiverie … ma non importa, nella vita per fortuna esiste la legge del contrappasso, riflettici, la ruota gira, e gira per tutti.

    Ciao caro/a ti auguro buone feste

    melarido buon natale ahhhhhhhhhhh dimenticavo continua a ridere che almeno non ti vengono le rughe

    soldi tolti ai giusti e allo sviluppo, in ragione della fame di “cose inutili” e parassiti della società non si possono spendere tutti questi soldi….

    complimenti alla nostra grande sicilia e’ palermo .non voglio ricordare qualche’commento cheo appena letto perche …… meglio non ribbadire . laschiate fare la politica a chi’ la saffare e’ non rompete le scatole perche’ abiamo tutti diritto di un lavoro ciao a tutti ed un buon natale . celabbiamofattaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaa auguriii

    @ dipendente gesip/Colleghi ce l’abbiamo fatta!!Finalmente abbiamo chiuso con gli insulti e i disprezzi.Come dici tu,meglio non ribadire.Chiudiamo pagina e apriamo il capitolo ” presto si tornerà a lavorare”.Grazie LIVE per averci permesso di sfogare la nostra depressione

    non solo celavete fatta ad avere la cassa-integrazione in deroga ma specialmente “alcuni” a farsi schifiare dal sindaco !!!!!!!!

    Come fate a dire che non ha nessun merito se’ lidea l’avuta lui ? X crocetta non a pensato di cambiare l’idea di orlando e presentarne un an’altra ? Forse per che’ l’unico modo era questo ?

    Complimenti !!!!

    complimenti a tutte quelle persone che parlano di meritocrazia…che barone si merita di essere presidente della consortile ….che tortorici fa i complimenti ….mi sa tanto che se ci sara’ la nuova consortile molti chi scagghiuna sa vonnu ammuccari comu ficiru ca gesip…invece dovremmo cominciare con lo stesso livello…..ben venga i diplomati in amministrazione…..ho detto diplomati non ”accattati,, ca mancu sannu lieggiri ..dovrebbero farvi fare un’esame di scritto ed orale viremu chi m……sapiti spatacchiari e poi chi ha un mestiere fargli fare la prova d’arte….e poi niente piu coordinatori …ass. tecnici ..capisquadra…tutti a travagghiari…va rrrusicastivu a gesip …ma chi a m……

    x vafantoculu, ascoltami bene , invece di nasconderti con stu culu metti nome e cognome ok. intanto devi solo ringraziare ,BARONE, PINELLO, MADONIA, MATTEO, I FRATELLI GIANNOTTA, BILLECI, LO IACONO, TREDICIANNI, ROMEO, PISCIOTTA, FORMAGGINO, SPATOLA, GIACONIA, E TANTI ALTRI RAGAZZI, che si sono sempre messi in prima fila andando contro anche ha denunce e CARCERE OK, tu vafantoculo ti devi solo pulire la bocca quando menzioni ognuno di questi SIGNORI che ti hanno salvato il culo x il futuro. io personalmente GIOACCHINO TORTORICI dico a tutti loro GRAZIE. e ve ne saro grado x tutta la vita. x la tua cronaca vafantoculu ti do un consiglio domani al comune vacci tu x andare ha discutere l’anticipazione dei 4 mesi di cassa integrazione visto che sei cosi bravo di dire e offendere chi ti ha salvato il culo x il futuro, vai tu insieme a tutti quelli bravi seri e onesti come te , se avete le palle di portare a complimento di farci anticipare i 4 mesi di retribuzione. gioacchino tortorici.

    Alla facciazza vostra!!!! ha ha ha ha…… staremo comodi comodi e percepiremo uno stipendio……rosicate……. ciaooooooooooooo invidiosi e dannati……………………..

    @Coccinella

    capisco la rabbia accumulata sia per i 3 mesi senza stipendio sia anche per aver dovuto subire parole bruttissime da chi ci voleva morti ed in mezzo la strada, ma ciò che tu scrivi non ci fa onore, ma sopratutto personalmente mi deprime rimanere a casa comodo e percepire la cassa integrazione che tu chiami stipendio, spera piuttosto di percepirlo sul serio lavorando, ciò che dici non fa onore ne a te e ne a tutti i dipendenti Gesip, sopratutto a quelli che lo stipendio se lo guadagnavano sul serio….senza rubarlo …e sono tanti.

    per il sig. tortorici…vedi che io sono ogni giorno li ed ogni tanto ti vedo…anzi da qualche giorno ti vedo ….perche non ti ho visto mai nei cortei….ed ora che qualcosa si sta riuscendo ad ottenere grazie alle persone che hai citato e’ questo non lo metto in dubbio….ma il merito va soprattutto alle persone che hanno dormito li ed a tutta la gente ch’e stata in piazza come me….e non a tutti quelli che mi telefonano per avere notizie…..poi se lei non l’avesse capito io non voglio un’altra gesip magna magna voglio un’altra azienda uguale e seria per tutti……spero di essere stato chiaro….comunque tanti auguri a lei e’ soprattutto a tutti noi

    x vafantoculu, ti ricordo che io sia nei cortei e in piazza sono sempre presente sempre e al volte anche di sabato notte, ma come ti dicevo io metto la mia faccia qui. tu no. ma ribadisco che io ho menzionato quei ragazzi che ogni giorno mettono la propria faccia a rischio di denunce e carcere ok. ma naturalmente era scontato di menzionare piero orazio e tutti quei ragazzi nelle tende ok. grande rispetto ci mancherebbe. x la tua cronaca proprio io ieri venuto a sapere un intoppo x quanto riguarda la retribuzione della cassa integrazione , detto tutto ai ragazzi menzionati subito siamo andati in sede x risolvere il problema x tutti ,anche il tuo ok. ora stiamo compatti tutti x 11 dicembre x la convocazione del sindaco che la cosa e molto seria. il magna magna sara’ la corte dei conti e la magistratura x giudicare e ne vedrete delle belle dei liquidatori, presidenti,prima e dopo. grazie x l’augurio e x tutti noi che ne abbiamo bisogno. GIOACCHINO TORTORICI.

    grazie sig.tortorici spero tanto che questa vicenda vada nel migliore dei modi e’ che il 2013 ed anche i futuri anni siano sereni per noi in modo da cancellare questo maledetto ed impossibile 2012 .

    comunque non voglio fare la morale a coccinella ma sarebbe opportuno essere piu razzionali e’ mettere da parte tutte queste idiozie parassitarie…..spero tanto nella consortile e di dare di piu’ a questa maltrattata citta…..e soprattutto auguro a questa sfasciata italia tutto il mio bene in modo che i miei figli ne possano beneficiare nel tempo

    ragazzi ma secondo i vostri calcoli quando vedremo i primi soldi bohhhhhhhhhhhhhh

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.