Sì dei giudici al rinvio | l'udienza slitta al 25 marzo - Live Sicilia

Sì dei giudici al rinvio | l’udienza slitta al 25 marzo

I giudici del tribunale di Milano hanno accolto il legittimo impedimento avanzato da Silvio Berlusconi, imputato nel processo  Ruby e hanno invece respinto quello avanzato dai difensori.

RUBYGATE
di
0 Commenti Condividi

MILANO – I giudici del processo Ruby hanno accolto la richiesta di rinvio per legittimo impedimento di Silvio Berlusconi. Il rinvio dell’udienza è stato fissato al 25 marzo mentre, gli stessi giudici, considerano ingiustificata l’assenza dei due legali difensori, Longo e Ghedini.

Al processo Ruby, nell’udienza del 25 marzo, si discuterà sulla necessità o meno di sospendere le udienze in attesa di una decisione della Cassazione che si pronunci sull’ammissibilità dell’istanza del Cavaliere di trasferire da Milano a Brescia i procedimenti che lo vedono coinvolto. Inoltre, slitta ulteriormente il termine della requisitoria dei pm  Ilda Boccassini e Antonio Sangermano, che ha avuto inizio il 4 marzo.

“L’impedimento per gli avvocati di Berlusconi non è assoluto, è consentito solo per l’imputato Berlusconi – spiegava il pubblico ministero Ilda Boccassini sull’istanza di rinvio dell’udienza per l’assenza dei due avvocati di Berlusconi, impegnati in parlamento per l’elezione dei capigruppo del Pdl di Camera e Senato – di ritenere i sostituti processuali dei difensori altrimenti impegnati e impossibilitati a essere presenti in aula, in un altro paese questo sarebbe considerato un oltraggio alla Corte”.

“Chiedo che il processo possa andare avanti e che sia consentito al mio ufficio di concludere la requisitoria”, aggiunge Ilda Boccassini che oggi dovrebbe formulare la richiesta di condanna per Berlusconi imputato di prostituzione minorile e concussione.
Ghedini e Longo assenti in aula a causa di impegni parlamentari e non sono stati nemmeno inviati i sostituti processuali Dinacci e Perroni.


Le nostre top news in tempo reale su Telegram: mafia, politica, inchieste giudiziarie e rivelazioni esclusive. Segui il nostro canale
UNISCITI


Ricevi le nostre ultime notizie da Google News: clicca su SEGUICI, poi nella nuova schermata clicca sul pulsante con la stella!
SEGUICI

0 Commenti Condividi

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *