Gli scandali sessuali| più famosi della storia - Ft - Live Sicilia

Gli scandali sessuali| più famosi della storia – Ft

La "tresca" tra François Hollande e Julie Gayet, svelata da un magazine, è l'ultimo di una lunga serie di sexgate e scandali rosa che hanno costellato la storia più o meno recente. Tradimenti celebri che, in qualche caso, hanno rischiato di compromettere non solo i rapporti personali ma anche gli equilibri e le sorti di un paese. La fotogallery che vi proponiamo raccoglie alcuni tra i più chiaccherati love affaire degli ultimi anni: dalla sbandata di Bill Clinton per la stagista Monica Lewinsky al "Bunga Bunga" con regista l'ex premier Berlusconi e star le ormai celebri Olgettine, dall'accusa di stupro ai danni della cameriera di un hotel che travolse Dominique Strauss-Kahn alla condanna del presidente israeliano Moshe Katzav per violenza sessuale nei confronti di donne del suo staff, dal sex scandal con protagonista il Generale americano David Petraeus e la sua amante-biografa Paula Broadwell alla famiglia allargata dell'ex presidente francese François Mitterand, padre di una figlia avuta da Anne Pingeot durante il matrimonio con Danielle. Senza contare la passione per le belle donne, Marilyn Monroe in primis, di John F. Kennedy sposato con la bella Jacqueline, le proposte indecenti di John Travolta ad un massaggiatore per cui avrebbe perso la testa, gli incontri clandestini di Tony Blair con Wendy Teng, moglie di Rupert Murdoch. Passando per l'incredibile storia di Boris Backer, diventato padre dopo un rapporto fugace consumato nello sgabuzzino di Nobu a Londra con una cameriera, all'epoca del suo matrimonio con Barbara Feltus incinta del secondo figlio.

0 Commenti Condividi


Le nostre top news in tempo reale su Telegram: mafia, politica, inchieste giudiziarie e rivelazioni esclusive. Segui il nostro canale
UNISCITI


Ricevi le nostre ultime notizie da Google News: clicca su SEGUICI, poi nella nuova schermata clicca sul pulsante con la stella!
SEGUICI

0 Commenti Condividi

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *