Lombardo, Armao e la Chinnici: De Luca, nuovo VIDEO e caos

Lombardo, Armao e la Chinnici: De Luca, nuovo VIDEO e caos

Un'altra puntata di una poco edificante campagna elettorale.
LA POLEMICA
di
10 Commenti Condividi

C’è un’altra puntata del cosiddetto ‘Catemoto’. Stavolta non sono le parole inaccettabili per Giacinto Pipitone, cronista del ‘Giornale di Sicilia’, di cui abbiamo scritto, prendendo una posizione. La polemica è con Raffaele Lombardo, involontario protagonista di un lungo post molto duro, con video social, condito da apprezzamenti pesantissimi proprio di Cateno De Luca, candidato alla presidenza della Regione. Al centro del discorso c’è un video, ripreso da non si sa chi, la cui provenienza non si conosce, in cui lo stesso Lombardo non è certo tenero, come mostriamo in un minuto e mezzo estrapolato. Chi guarda potrà farsi un’idea delle rispettive affermazioni. L’ex governatore parla anche della sua giunta, con riferimento al fatto che Caterina Chinnici, candidata dei progressisti, e Gaetano Armao, candidato del Terzo polo sono stati suoi assessori. Un’altra puntata di una campagna elettorale complessivamente sconfortante per toni e contenuti.


Le nostre top news in tempo reale su Telegram: mafia, politica, inchieste giudiziarie e rivelazioni esclusive. Segui il nostro canale
UNISCITI


Ricevi le nostre ultime notizie da Google News: clicca su SEGUICI, poi nella nuova schermata clicca sul pulsante con la stella!
SEGUICI

10 Commenti Condividi

Commenti

    Ecco di chi è la colpa per avere oggi questo tizio tra i piedi, invece di dedicarsi ad un lavoro manuale!!!! Di Lombardo!!! E vabbè, danni ne ha fatti tanti, anche questo.

    Di vecchie amministrazioni regionali non ricordo ad oggi grandi miglioramenti o progetti realizzati e consegnati alla collettività …
    La peggiore campagna elettorale …

    DE LUCA DA PIU’ DI UN’ANNO CHE FA CAMPAGNA ELETTORALE !!!! DI CHI E’ FINANZIATO; I SINDACI CHE SI SONO CANDIDATI CON LA SUA LISTA SI SONO MESSI IN ASPETTATIVA ELETTORALE? I RAPPRESENTANTI DI PATRONATO ED ORGANIZZAZIONI SINDACALI SI SONO MESSI IN ASPETTATIVA??, QUESTO SI CHIAMA VOTO DI SCAMBIO; CATENO DE LUCA, FA REPUBBLICA A PARTE??? PROCESSATO PER BEN 14 VOLTE!!!!!!!! CON VARIE IMPUTAZIONI; SI PERMETTE DI GIUDICARE LE PERSONE PERBENE “CHINNICI”

    Chinnici Armato e l’alleato Schifani….tre facce della stessa medaglia. Bha, ma abbiamo i prosciutti sugli occhi?

    Non solo questo nel suo piccolo paese la fa sempre da padrone , poveri piccole ignobile persone al servizio ,sembra proprio che dopo un processo andato in prescrizione per abuso edilizio nel sacco di Fiumefinisi di una sua società ancora oggi l’abuso esiste , il comune parte givile cosa ha fatto ad oggi? , questo è il soggetto splendido e pulito?

    Al di là delle esagerazioni verbali da condannare senza dubbio, mi sembra che de luca, che non voto, abbia in fondo ragione e dica quello che tanti pensano sulla politica di lombardo, chinnici e anche dell’uscente, ma che l’informazione spesso non ha approfondito. Non ci sono dubbi che da cuffaro in avanti, compreso il periodo crocetta, approfittando del fatto che la Sicilia è stata solo sfiorata da mani pulite e che la mafia è stata un comodo diversivo che faceva stare tranquilli tanti politici lestofanti, il sistema di potere è rimasto sempre uguale uguale uguale e la legalità è andata sempre più indietro.

    Meglio della chinnici sicuro

    Lombardo assurge a paladino della giustizia, coonestare è una virtù che non paga. Cateno DeLuca ha dichiarato guerra ad un sistema che da 30 anni ha affossato la Sicilia. La sua forza sta proprio nel l’aver identificato i responsabili di questo disastro, ecco perché vincerà nonostante l’accerchiamento!!!

    Spero tanto che i siciliani mettano alla prova Cateno De Luca.

    Ancora cosa deve dire chi si presentò in mutande all’Ars? Lo sa che quella è stata la sede del più antico parlamento europeo?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.