Sicilia, la centrista e la tangente: ecco le chat dello scandalo - Live Sicilia

Sicilia, la centrista e la tangente: ecco le chat dello scandalo

Ecco le conversazioni della palermitana, "intermediaria" nel tentativo di corrompere Manlio Messina
9 Commenti Condividi

PALERMO – Tentata corruzione alla Regione, ci sono chat che scottano nel sistema denunciato dall’assessore Manlio Messina, FdI e dal suo braccio destro Raoul Russo.

Chat di cui LiveSicilia è venuta in possesso. Dialoghi su telegram che confermano quanto prima era stato promesso soltanto verbalmente: una tangente da 50mila euro. Le conversazioni dovevano autodistruggersi su telegram, ma Raoul Russo insieme a Manlio Messina hanno fatto gli screenshot.

L’intermediaria

Come già anticipato, si tratta di una figlia della Palermo bene LEGGI, musicista e candidata alle elezioni comunali. Cognome altisonante, è lei a tenere i contatti con Roul Russo per veicolare i 50mila euro da destinare all’assessore o al partito, in cambio dell’approvazione di un progetto sponsorizzato dalla Regione.

Le chat

“I progetti – dice la centrista – come M. sa, sono due”. Chi è il M. che sarebbe a conoscenza dei due progetti, dei quali uno contenente il trucchetto per creare una tangente? L’intermediaria spiega subito il meccanismo alla base dei progetti: “Uno che costa 50mila euro in meno e quello che ti ha mandato L., che costa 50mila euro in più dei costi reali”. Un sovrapprezzo per ricavare la tangente. Ma non basta. La musicista di centro continua la “sviolinata” e parla di un “gruppo” di sostenitori di Fratelli d’Italia, elencando il nome di una società, Roma S., e di due personaggi, Morricone (ma potrebbe esserci un errore di scrittura nelle due “r”). e R.. Nella chat successiva entra nei particolari spiegando che la strategia della tangente era “per sostenere” Fratelli d’Italia e specifica che “mette a disposizione 50mila euro per chiunque vogliate voi”.

La tangente

Un “plus di regalo” nei confronti dell’assessore responsabile del dipartimento che erogava i fondi. “Tu – insiste l’intermediaria – puoi gestire questo plus a tuo piacimento”. Una strategia suggerita “da personaggi romani, per sostenere Fratelli d’Italia in Sicilia, ma noi non c’entriamo”, dice.

Durissma risposta

Raoul Russo è irremovibile. “Non so chi siano – risponde – non sono accettabili sostegni né dialoghi su queste cose neanche lontanamente ipotizzabili, non vi è nulla da discutere”.

La centrista rilancia: “Aiutare una forza politica in cui si ha fede non è inaccettabile, vorrà dire che lo faranno in forma palese e con tanto di fattura”. Propone quindi, una tangente fatturata.

L’ambasciatrice

“Io sono solo un ambasciatore della cosa”, sottolinea l’intermediaria, che conferma il proprio ruolo nella tentata corruzione. Ma Russo controbatte: “Non voglio saperne nulla”. La centrista prova a rilanciare il “programma normale”, senza tangente, ma ottiene un nuovo rifiuto: “Non credo ci sia molto da dire”.

L’ambasciatore

Il padre dell’ambasciatrice, ovvero dell’intermediaria della tangente, non resta a guardare, dopo che Raoul Russo, per conto di Manlio Messina, va a denunciare tutto ai carabinieri ad aprile 2021. Ha un cognome importante, non la prende bene. Manlio si è comportato male.

FINE QUARTA PUNTATA

LEGGI LA TERZA PUNTATA La figlia della Palermo bene

LINK ALLA SECONDA PUNTATA La denuncia di Manlio Messina

LINK ALLA PRIMA PUNTATA


Le nostre top news in tempo reale su Telegram: mafia, politica, inchieste giudiziarie e rivelazioni esclusive. Segui il nostro canale
UNISCITI


Ricevi le nostre ultime notizie da Google News: clicca su SEGUICI, poi nella nuova schermata clicca sul pulsante con la stella!
SEGUICI

9 Commenti Condividi

Commenti

    Casualmente durante le elezioni….la sinistra è troppo potente !

    La sinistra? Forse ti sfugge che l’assessore è di destra e no mi sembra che si sia comportato da delinquente, anzi!!!! Fossero tutti come lui!

    Non capisco perchè il nome di questa famigerata intermediaria non viene fuori.

    Infatti… i nomi no?

    xxxxyyyy zzzZzzz
    xxxx = Celavano mille leghe
    yyyy = Aveva i capelli rossi in un cartone di tanto tempo fa
    zzzZ = Lo si mostra duro negli scontri
    Zzzz = E’ un numero ma può essere volante

    … o almeno questo è il nome che sembra emergere.

    L’Italia è il paese con il più elevato numero di “progetti” al mondo, se ne fanno di tutti i tipi: infrastrutturali, economici, culturali, musicali, politici, religiosi, esistenziali ecc. ecc.. Ora però scusate ma devo lasciarvi perchè ho un progetto da svolgere con urgenza in bagno…..

    Dov’è finito il segreto istruttorio?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *